Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

In azione per fermare la pesca eccessiva

Video | 29 aprile, 2013

Stamattina l’equipaggio della nave di Greenpeace “Arctic Sunrise” ha intercettato una coppia di “volanti”, imbarcazioni che usano reti a strascico semipelagiche per la pesca delle acciughe e delle sardine . Un attivista si è tuffato in mare con una grande boa per fermare simbolicamente questi pescherecci che stanno distruggendo le risorse ittiche grazie a una “licenza sperimentale” che viene rinnovata ogni sei mesi dal Ministero delle Politiche Agricole. Altri attivisti, su un gommone, si sono affiancati alle volanti, mostrando due striscioni “Questa pesca svuota il mare” e “Esperimento pericoloso”.

Categorie

Gli ultimi aggiornamenti

Mostra pollice vista  

In azione al G7 Energia a Roma

Video | 10 aprile, 2017 a 17:16

All’apertura dell’ultimo giorno di lavori del G7 energia, attivisti di Greenpeace sono entrati in azione a Roma consegnando ai ministri delle sette grandi potenze mondiali un gigantesco termometro, simbolo della temperatura del Pianeta che...

Cibo Convenzionale vs Cibo Biologico

Video | 28 febbraio, 2017 a 14:53

Questa famiglia giapponese si è sottoposta ad un esperimento: 10 giorni di dieta con alimenti convenzionali, seguiti da 10 giorni con alimenti esclusivamente biologici. I livelli di pesticidi nel corpo dopo pochi giorni si sono sensibilmente...

Goliat, elefante bianco nell'Artico

Video | 16 febbraio, 2017 a 15:22

Trivellare l’Artico non è solo ingiusto, è anche difficile e nessuno può farlo senza pericoli. Nemmeno ENI. Questa è la storia di Goliath, gigantesco progetto petrolifero nell’Artico norvegese, diventato operativo nel marzo 2016. Al 1 settembre...

Salviamo la casa degli oranghi

Video | 17 gennaio, 2017 a 10:39

HSBC, la banca più grande d'Europa, fa prestiti milionari a società indonesiane che stanno distruggendo la casa degli oranghi - la foresta del Borneo - per produrre olio di palma. Questi primati sono ormai sull’orlo dell’estinzione. Tutto questo...

Grazie 2016!

Video | 30 dicembre, 2016 a 10:36

È stata dura, ma ne sono successe di cose bellissime. Grazie 2016, grazie a tutti voi! Fatti sotto, 2017, noi siamo pronti :)

1 - 5 di 263 risultati.