Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Neri contro il petrolio

Video | 13 luglio, 2012

PALERMO, 13.07.12 - Questa mattina i bagnanti di Mondello si sono trovati ad assistere agli effetti disastrosi di uno sversamento petrolifero in mare. È la simulazione degli attivisti di Greenpeace che, "sporchi di petrolio", hanno aperto sia in spiaggia sia in mare due grandi striscioni con le scritte "No trivelle nel Canale di Sicilia" e "Meglio l'oro blu dell'oro nero". Sullo sfondo la barca a vela di Greenpeace con il logo del tour dal nome siciliano "U MARI NUN SI SPIRTUSA" contro la minaccia delle perforazioni in mare.

Categorie