Denunciamo le violenze subite alla Barcolana

Comunicato stampa - 13 ottobre, 2013
Quasi al termine dell'azione pacifica di protesta di Greenpeace contro Gazprom, sponsor principale della barca Esimit Europa 2, un gommone di supporto dell'imbarcazione vincitrice della Barcolana ha abbordato un gommone di Greenpeace con fotografo e cameraman a bordo, come documentato dalle foto diffuse da Greenpeace.

I membri dell'equipaggio del gommone di supporto di Esimit Europa 2 hanno iniziato a lanciare oggetti verso il  gommone di Greenpeace. Nel giro di pochi minuti il vero e proprio abbordaggio: una ragazza dell'equipaggio di Greenpeace è stata strattonata, mentre un uomo ha infilato un coltello nel gommone, squarciandolo.

“Quest'episodio dimostra l'arroganza di chi è pronto a tacitare ogni voce di protesta facendo ricorso anche ad atti violenti e ingiustificati” commenta Federica Ferrario, campagna Save the Arctic di Greenpeace. “Atteggiamento violento di reazione che riflette quello delle autorità russe che lasciano in galera gli attivisti di Greenpeace sulla base di un reato immaginario di pirateria”.

L'equipaggio del gommone di Greenpeace si è recato subito a sporgere denuncia alla Questura di Trieste.

Categorie