Attivisti di Greenpeace accolti da Zaia in Regione

Comunicato stampa - 28 luglio, 2010
Venezia, Italia — Dopo aver trasformato il Lido di Venezia in una spiaggia anti-nucleare, gli attivisti di Greenpeace hanno chiesto e ottenuto un incontro con il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia.

Il Lido di Venezia diventa anti-nucleare.

 

«Abbiamo ricordato a Zaia le sue promesse elettorali, contrarie al nucleare in Veneto», afferma Alessandro Giannì, direttore delle Campagne di Greenpeace Italia: «Il Presidente ha confermato la sua opposizione a localizzare centrali in Veneto e si è dimostrato molto interessato ad approfondire il tema chiedendo documentazione a Greenpeace. Ora ci aspettiamo che passi dalle parole ai fatti e si opponga concretamente ai piani nucleari del Governo nella sua regione».

Categorie