Come attenersi alla Direttiva relativa alle discariche dei rifiuti senza incenerimento - una proposta di Greenpeace

Pubblicazione - 2005-09-07
Il rapporto, redatto in occasione dell'entrata in vigore della Direttiva europea sulle discariche [ 16 Luglio 2001 ] e tradotto in italiano in occasione della Quarta Giornata Mondiale contro l'Incenerimento dei Rifiuti, vuole confutare l'ipotesi che l'incenerimento sia necessario per soddisfare gli obiettivi previsti dalla Direttiva, che richiede riduzioni significative della quantità di rifiuti biodegradabili da smaltire in discarica.

Download document

Executive summary:

Il testo descrive sistemi di raccolta, compostaggio e riciclaggio ed, infine, il trattamento dei rifiuti residuali, che andrebbero stabilizzati prima di essere conferiti in una discarica in sicurezza. I sistemi di Trattamento Meccanico Biologico [ TMB ], che stabilizzano e riducono ulteriormente il volume dei rifiuti residui, possono essere usati per ottenere la pulizia e la stabilizzazione dopo le misure di raccolta, compostaggio e riciclaggio.

Esistono diverse ragioni per le quali l'impiego di discariche per i rifiuti residui stabilizzati sia un metodo migliore rispetto alla costruzione di inceneritori. Fra queste ricordiamo:

  • A differenza dell'incenerimento, la discarica non perpetua il bisogno di produrre ulteriori rifiuti. Un continuo miglioramento nel riciclaggio, nel design dei prodotti e nelle abitudini di consumo vorrebbe dire poter ridurre sempre più lo smaltimento in discarica, sino alla sua scomparsa finale. Gli inceneritori, invece, devono operare a pieno regime per almeno 25-30 anni della loro vita operativa per avere un ritorno garantito dell'investimento. Una volta costruiti, diventano un impedimento strutturale ad una significativa riduzione dei rifiuti da smaltire.
  • Gli impianti d'incenerimento non eliminano il bisogno delle discariche. Infatti, essi producono ceneri contaminate che devono essere smaltite in discarica, oltre che inquinanti atmosferici. Residui altamente tossici dei sistemi di abbattimento degli inquinanti sono spesso trasportati lontano per essere smaltiti. Gli inceneritori, quindi, non risolvono il problema delle discariche, ma anzi aiutano a crearne delle nuove.

Oggi i migliori sistemi di selezione meccanica e di compostaggio superano le riduzioni in massa e volume ottenibili con gli inceneritori e contemporaneamente si eliminano i problemi di inquinamento associati a questi impianti.

Num. pages: 29

Categorie