Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

In azione al Parlamento contro lo Sblocca Italia!

(0 commenti)
News - 30 ottobre, 2014
Abbiamo provato ad aprire uno striscione alla Camera dei Deputati, durante la votazione della fiducia sul decreto “Sblocca Italia, per dirlo a tutti: “No trivelle, Sì rinnovabili”!

Oggi abbiamo deciso di portare il messaggio nostro - e di decine di migliaia di persone e comitati locali - direttamente dove vengono prese le decisioni, e abbiamo scelto di farlo proprio durante la votazione della fiducia sul decreto "Sblocca Italia".

GUARDA COSA E' SUCCESSO 

 

Volevamo dirlo forte e chiaro: i nostri mari sono dei cittadini italiani. Non sono un far west in mano ai petrolieri!

Matteo Renzi, che parla sempre di futuro e innovazione, sta infatti legando il nostro Paese alle fonti fossili, energia del passato, attaccando le rinnovabili e ignorando le potenzialità dell'efficienza energetica. A pagare le conseguenze di queste scelte, in termini ambientali ma anche economici e di occupazione saranno, ancora una volta, i cittadini.

ENTRA IN AZIONE SUBITO ANCHE TU, FIRMA ORA CONTRO LE TRIVELLE!

Categorie
3 Commenti Aggiungi commento

fiordaliso ha detto:



Ragazzi la Vostra lotta è la Nostra lotta!!!

Matteo Renzi, evidentemente, è interessato alla poltrona come de...

Posted 11 novembre, 2014 a 17:31 Segnala un abuso Reply

Read More Read Less

(Unregistered) Giuseppina ha detto:

Complimenti, continuate sempre così! Al Paese dei corrotti di vecchia matrice bisogna dimostrare che ci sono delle forze nuove che vogliono un ra...

Posted 3 novembre, 2014 a 11:03 Segnala un abuso Reply

Read More Read Less

(Unregistered) gbelmare ha detto:

meravigliosi attivisti, come sempre!

speriamo ke i ladroni che ci governano (Renzi in testa, premiata accoppiata PD-FI di seguito) stavol...

Posted 30 ottobre, 2014 a 17:25 Segnala un abuso Reply

Read More Read Less

1 - 3 di 3 risultati.

Invia un commento 

Per inviare un commento devi essere registrato.