«Raggiungere le vette più estreme e impegnative è possibile rinunciando ai PFC. Posso farlo!». Questa la proposta che abbiamo ricevuto dall’alpinista italiano David Bacci quando abbiamo chiesto agli appassionati dell’outdoor di inviarci delle idee per sensibilizzare il pubblico sulla pericolosità dei PFC e sfidare il settore a eliminare le sostanze chimiche pericolose dai loro prodotti. Il suo progetto ci è sembrato perfetto per dimostrare che le alternative prive di PFC funzionano veramente. 

David ci ha chiesto aiuto per trovare un equipaggiamento privo di PFC per la sua sfida ad alta quota. Abbiamo così abbiamo deciso di dare in prestito a David capi di abbigliamento della Páramo, un marchio inglese che non utilizza i pericolosi PFC in nessuno dei suoi prodotti.

A distanza di pochi mesi, David ha completato con successo due dei percorsi di arrampicata più impegnativi al mondo, raggiungendo le cime di Cerro Torre (3.102 metri) e Fitz Roy (3.400 metri) in Patagonia. David è stato inoltre il primo alpinista negli ultimi 40 anni a scalare la difficilissima “Rotta Ragni”, lungo la parete est del Fitz Roy.

David ci ha scritto «l’abbigliamento PFC-free della Páramo mi ha tenuto asciutto e caldo nelle condizioni più estreme», dimostrandosi molto soddisfatto.

 

Qualche giorno fa alla Fiera Internazionale ISPO di Monaco, principale appuntamento del settore outdoor, Páramo ha annunciato la decisione di eliminare tutte le sostanze chimiche pericolose dai propri prodotti. Páramo, infatti, è il primo marchio nel settore dell’outdoor a firmare l’impegno Detox e a unirsi agli altri 34 marchi globali della moda.

L’impegno di Páramo dimostra come sia assolutamente possibile rinunciare alle sostanze chimiche pericolose garantendo allo stesso tempo delle ottime prestazioni. L’esempio di questa azienda stabilisce un primato e allo stesso tempo diventa uno standard di riferimento nel settore che speriamo incoraggi tutti i marchi più famosi a impegnarsi per un futuro libero da sostanze tossiche.

Anche tu puoi dare il tuo contributo: chiedi a Mammut e a The North Face di smettere di continuare a contaminare i nostri paradisi naturali scegliendo di produrre e vendere solo articoli che non rappresentano una minaccia per la natura e per la nostra salute.

 Unisciti agli amanti della natura di tutto il mondo e chiedi alle aziende leader del settore di sottoscrivere l’impegno Detox ora!

Chiara Campione

 

Chiara è una senior campaigner per Greenpeace Italia ed è la corporate lead del progetto Detox Outdoor