Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.
592 risultati
 

Greenpeace mura gli ingressi dell'Enichem con il muro della vergogna

Comunicato stampa | 19 novembre, 2001 a 14:00

Oltre 50 attivisti di Greenpeace, stamattina alle 7, si sono recati alla sede centrale dell'Enichem a Milano dove hanno murato gli ingressi con oltre 300 mattoni tenuti assieme da cemento a presa rapida. Di questi mattoni, 193 erano listati a...

Enichem murata: Greenpeace non molla

Comunicato stampa | 19 novembre, 2001 a 14:10

I 60 attivisti di Greenpeace non mollano. Da stamattina alle 7, sono alla sede centrale dell'Enichem a Milano dove hanno murato gli ingressi con oltre 300 mattoni tenuti assieme da cemento a presa rapida.

Prima vittoria di Greenpeace: l'Enichem esce dal cloro

Comunicato stampa | 19 novembre, 2001 a 14:19

La prima vittoria per Greenpeace è arrivata alle 16,30 di oggi: nel corso di un incontro con una delegazione di Greenpeace, Fabrizio Dadda, presidente di Enichem, ha assicurato la chiusura di 3 impianti di produzione del cloro. Entro un mese...

Porto Marghera: Greenpeace delusa dalle motivazioni della sentenza

Comunicato stampa | 29 maggio, 2002 a 15:30

In occasione della pubblicazione delle motivazioni della sentenza su Porto Marghera, Greenpeace interviene sottolineando quanto la sentenza sia lontana dal sentimento popolare ed in particolare da chi è costretto ad assumere quotidiane dosi di...

In azione in Spagna: rifiuti illegali made in Italy

Comunicato stampa | 13 dicembre, 2011 a 13:24

Questa mattina una decina di attivisti italiani e spagnoli di Greenpeace hanno aperto all'interno della discarica di rifiuti tossici di Nerva, Andalusia, un enorme segnale di pericolo di circa 400 metri quadrati con il messaggio in spagnolo e in...

Venezia come Bhopal?

Comunicato stampa | 29 novembre, 2002 a 14:01

La DOW deve assumersi la responsabilità dell'accaduto. Il rogo potrebbe aver sprigionato diossine e pcb.

Toxic Costa: l'inventario di Greenpeace sui veleni della Costa Concordia

Comunicato stampa | 14 febbraio, 2012 a 13:43

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave [1]. Questo inventario parte dall'elenco fornito...

Sostanze inquinanti nel bucato minacciano risorse idriche

Comunicato stampa | 20 marzo, 2012 a 13:33

Oggi, in vista della Giornata Mondiale dell’acqua del 22 marzo, Greenpeace pubblica il rapporto “Panni Sporchi 3” [1] che rivela come alcune sostanze pericolose usate per la produzione di abiti di grandi marche dell’abbigliamento [2] vengono...

Denuncia alla Commissione UE sulla bonifica ex Sisas

Comunicato stampa | 27 giugno, 2012 a 14:24

Greenpeace ha presentato oggi presso la sede di Roma della rappresentanza italiana della Commissione Europea una denuncia formale che dimostra come la Commissione abbia fatto il gioco delle Autorità italiane sulla bonifica della ex Sisas di...

H&M bandisce sostanze tossiche, ora tocca alla Gore Tex

Comunicato stampa | 5 settembre, 2012 a 13:56

Il marchio di abbigliamento H&M ha aderito all’impegno globale di bandire qualsiasi ulteriore utilizzo di sostanze tossiche quali i PFC (composti perflorurati) entro il 1 gennaio 2013.

Nuovo rapporto Greenpeace: attenti a quei vestiti, contengono sostanze pericolose

Comunicato stampa | 20 novembre, 2012 a 13:32

Le grandi catene di moda vendono indumenti contaminati da sostanze chimiche pericolose che possono alterare il sistema ormonale dell'uomo o che, se rilasciate nell'ambiente, possono diventare cancerogene. È la denuncia pubblicata nel rapporto...

Vittoria su Zara: i consumatori non vogliono vestiti tossici

Comunicato stampa | 29 novembre, 2012 a 11:51

La più grande azienda di moda, Zara, e la sua casa madre Indetex, hanno firmato oggi l’impegno per eliminare le sostanze chimiche pericolose dai loro prodotti lungo tutta la catena di fornitura entro il 2020, in seguito alla pressione...

I grandi marchi della moda responsabili dell'inquinamento dei fiumi cinesi

Comunicato stampa | 5 dicembre, 2012 a 11:00

Significative quantità di sostanze chimiche pericolose sono state individuate in campioni d’acqua prelevati in prossimità dello scarico di reflui industriali delle fabbriche che riforniscono noti marchi come Levi’s , Calvin Klein e GAP.

Finalmente jeans puliti. Anche Levi's elimina le sostanze chimiche pericolose

Comunicato stampa | 13 dicembre, 2012 a 16:32

La maggiore marca di blue jeans al mondo, Levi’s, ha preso oggi l’impegno di eliminare ogni sostanza pericolosa nella sua filiera di produzione e nei prodotti entro il 2020. Un successo reso possibile dagli oltre 200.000 consumatori che in appena...

Vittoria! Anche Benetton dice no alla moda tossica

Comunicato stampa | 16 gennaio, 2013 a 13:20

Primo grande risultato italiano per la campagna “Detox” di Greenpeace che si pone come obiettivo quello di ripulire le filiere della moda dalle sostanze tossiche. Oggi anche Benetton, una delle aziende italiane di abbigliamento più note al mondo,...

Alla ex-Sisas di Pioltello bonifica illegale made in Italy

Comunicato stampa | 22 gennaio, 2013 a 17:33

Greenpeace si congratula con la Commissione parlamentare di Inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti che ha evidenziato la vergognosa truffa dietro la bonifica della ex-Sisas di Pioltello-Rodano. Adesso dev'essere la...

I segreti di Victoria? Ora senza ftalati

Comunicato stampa | 23 gennaio, 2013 a 18:04

“Detox”, la campagna di Greenpeace che chiede alle aziende della moda l’eliminazione degli scarichi delle sostanze tossiche dalla propria filiera entro il 2020, segna una nuova vittoria. Arriva finalmente anche l’impegno di “Limited Brands”...

Giornata mondiale dell'acqua: Greenpeace, ripuliamo le industrie tessili inquinanti

Comunicato stampa | 22 marzo, 2013 a 11:46

Il ministero dell'Ambiente cinese ha diffuso una lista di oltre 400 villaggi dove l'inquinamento dovuto alla produzione industriale ha causato un'impennata delle vittime per tumore. Questa cifra supera la precedente stima di Greenpeace e di altre...

Eco-guida XVI - Ottobre 2010

Pubblicazione | 26 ottobre, 2010 a 20:59

Arrivano le pagelle per i big dell’High Tech: Nokia promossa a pieni voti, Microsoft e Nintendo rimandate all’edizione diciassette. Pubblichiamo oggi la XVI edizione dell’Eco-guida ai prodotti elettronici, un aggiornamento sulla sostenibilità...

Hi-Tox Reloaded

Pubblicazione | 19 luglio, 2010 a 21:20

La nostra nuova video-inchiesta sulla raccolta dei rifiuti elettronici in Italia rivela che, a distanza di un mese dalla partenza del decreto "uno contro uno" (D.M. 65/2010), i rivenditori ancora non adempiono all’obbligo di ritiro – a titolo...

381 - 400 di 592 risultati.

risultati per pagina
10 | 20 | 50