Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.
28 risultati
 

Nessun ritorno alla normalità per gli sfollati di Fukushima

Pubblicazione | 21 febbraio, 2017 a 11:42

Ad un un anno dalla cessazione delle compensazioni economiche ai cittadini evacuati, il governo giapponese ritirerà - non più tardi del 31 marzo prossimo - l’ordine di evacuazione per 6 mila cittadini da Iitate, villaggio che si trova a nord...

Disastro di Fukushima, i diritti violati di donne e bambini

Pubblicazione | 7 marzo, 2017 a 12:46

La politica del Giappone di riportare gli sfollati del disastro di Fukushima in aree ancora pesantemente contaminate va contro le leggi dello Stato nipponico e viola numerosi trattati internazionali sui diritti umani.

Radiation reloaded

Pubblicazione | 4 marzo, 2016 a 15:30

Gli impatti ambientali del disastro nucleare di Fukushima Daiichi avranno effetti per secoli su foreste, fiumi ed estuari. È quanto emerge da “Radiation reloaded”, un nuovo rapporto diffuso oggi da Greenpeace Giappone, secondo cui gli elementi...

L'eredità nucleare di Fukushima e Cernobyl

Pubblicazione | 9 marzo, 2016 a 12:41

Cinque anni dopo il disastro di Fukushima, avvenuto l’11 marzo 2011, circa centomila persone non sono ancora tornate a casa. I sopravvissuti di Cernobyl continuano a mangiare cibo con livelli di radioattività oltre i limiti, a trent’anni dalla...

Fukushima, 4 anni fa il disastro nucleare

Pubblicazione | 9 marzo, 2015 a 12:26

A quattro anni dal disastro nucleare di Fukushima, che si verificò l’11 marzo 2011 con la fusione dei noccioli di tre reattori della centrale, Greenpeace pubblica due rapporti che mostrano come la contaminazione continui ancora oggi. Montagne...

Enel e nucleare: il caso Mochovce

Pubblicazione | 15 novembre, 2007 a 1:00

L'Enel intende spendere circa 1,9 miliardi di euro per il completamento della centrale di "Mochovce 3&4", uno degli impianti più antiquati d'Europa in quanto privo del guscio di contenimento necessario a proteggere i reattori da accidenti esterni...

Nucleare vicolo cieco

Pubblicazione | 9 novembre, 2007 a 1:00

A 20 anni dal referendum sul nucleare, questo rapporto fa il punto della situazione su una tecnologia che Greenpeace considera un vicolo cieco. I termini reali del dibattito nucleare sono questi: come far sopravvivere una tecnologia...

I costi economici del nucleare

Pubblicazione | 2 maggio, 2008 a 2:00

Questo rapporto, elaborato da un gruppo di ricercatori indipendenti, dimostra come a causa dei costi, dei lunghi periodi di costruzione, degli enormi contributi richiesti, delle preoccupazioni riguardo alla sicurezza e alle incertezze legate a...

Rischi e pericoli del trasporto di combustibile irraggiato nel Regno Unito [ in inglese ]

Pubblicazione | 10 maggio, 2006 a 2:00

Questa analisi esamina i pericoli, i rischi e le conseguenze potenziali del trasporto del combustibile nucleare irraggiato nel Regno Unito.

Farmacia nucleare

Pubblicazione | 13 novembre, 2009 a 1:00

Questo è il bugiardino del "Nuclease65". Il "Nuclease65" è una finta scatoletta di pillole allo iodio che contiene materiale informativo sui rischi del nucleare per la salute umana.

Enel e nucleare: il caso Belene

Pubblicazione | 15 novembre, 2007 a 1:00

La centrale nucleare di Belene in Bulgaria è uno degli impianti più pericolosi d'Europa, poiché è situato in una zona ad elevato rischio sismico, dove già nel 1977 un forte terremoto, a soli 14 metri da Belene, provocò la morte di circa 120...

I problemi di sicurezza del completamento dei reattori 3 e 4 della centrale nucleare...

Pubblicazione | 15 maggio, 2007 a 2:00

Per valutare il possibile livello di sicurezza del completamento dei reattori n. 3 e 4 a Mochovce non è possibile prendere come confronto gli attuali reattori di pari potenza e classe, perché come riconosce la stessa autorità di sicurezza...

Britain's New Bomb Programme

Pubblicazione | 8 marzo, 2007 a 13:19

Un rapporto di Greenpeace che fa il punto della situazione sui rischi e sugli sprechi di Trident, il programma del Governo Inglese per la realizzazione di nuove bombe atomiche.

Saving the climate: Quit Nuclear Madness – Energy Revolution Now!

Pubblicazione | 11 novembre, 2007 a 1:00

Questo rapporto dimostra come il recupero del nucleare sia in realtà una distrazione rispetto alla vera soluzione del problema dei cambiamenti climatici.

Solido come una roccia?

Pubblicazione | 7 ottobre, 2010 a 2:00

Questo briefing è una sintesi del Rapporto di Greenpeace International “Rock solid? A scientific review of geological disposal of high-level radioactive waste”.

Mappe nucleari per l'Italia

Pubblicazione | 13 maggio, 2009 a 2:00

Dopo l'approvazione del DDL 1195 che dà sei mesi al governo per definire i criteri per la localizzazione dei siti nucleari, Greenpeace diffonde due "carte nucleari" ormai dimenticate: la carta del CNEN, che era la risultante di varie carte...

Cernobyl, il costo umano di una catastrofe

Pubblicazione | 18 aprile, 2006 a 2:00

Il ventesimo anniversario del disastro di Cernobyl ci riporta alla necessità di indagare meglio le conseguenze ambientali e sanitarie di quel tragico evento nel lungo periodo. Con questo obiettivo Greenpeace ha raccolto, in questo rapporto, i...

The Real Face of the IAEA's multilaterals nuclear approaches [ in inglese ]

Pubblicazione | 26 settembre, 2005 a 2:00

L'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica - IAEA è impegnata da tempo nella promozione del nucleare civile su scala mondiale. Tra i problemi più stringenti ci sono però la questione sempre più drammatica della gestione e dello smaltimento...

L’esportazione dei rifiuti nucleari italiani all’estero: imbroglio o realtà?

Pubblicazione | 14 febbraio, 2005 a 1:00

Mentre in Italia si riapre il dibattito sul nucleare, il governo italiano, con il decreto Marzano del 2 dicembre 2004, "risolve" in maniera irresponsabile il problema della gestione delle scorie nucleari nazionali inviandole all'estero, in...

Fukushima come Cernobyl

Pubblicazione | 26 marzo, 2011 a 14:05

Un nuovo studio commissionato da Greenpeace Germania al Dr. Helmut Hirsch, esperto di sicurezza nucleare, rivela che già dal 23 marzo 2011 l'incidente alla centrale di Fukushima in Giappone aveva rilasciato abbastanza radioattività da essere...

Da Cernobyl a Fukushima

Pubblicazione | 26 aprile, 2011 a 9:21

Venticinque anni dopo il disastro di Cernobyl, il mondo – e in particolare il popolo giapponese – vive di nuovo sulla sua pelle un incidente nucleare che potrebbe essere ancora più serio. Come Cernobyl, l’incidente della centrale Fukushima-Daiichi...

Nuclear Stress Tests

Pubblicazione | 2 ottobre, 2012 a 20:12

In questo rapporto sono elencate le centrali nucleari di cui Greenpeace chiede la chiusura.

Rapporto fallout Chioggia

Pubblicazione | 15 settembre, 2010 a 2:00

L’analisi di cui si presenta la sintesi è una valutazione di cosa succederebbe se si verificasse un incidente a una centrale nucleare posizionata a Chioggia. Lo studio è stato condotto dall’Istituto di Meteorologia e dall’Ecoistituto di Vienna.

Europa e nucleare: Green Exit Strategy

Pubblicazione | 24 marzo, 2011 a 17:08

Il sarcofago di Cernobyl

Pubblicazione | 26 aprile, 2011 a 9:32

Nelle prime ore dell’alba del 26 aprile 1986, un grave incidente nucleare si verificò al reattore 4 della centrale nucleare di Cernobyl, in Ucraina, allora territorio dell’URSS. L’esplosione del reattore e gli incendi che seguirono sono passati...

ANGRA 3. Il nucleare brasiliano di BNP/BNL non è ancora nato. Ma è già vecchio!

Pubblicazione | 23 ottobre, 2010 a 2:00

Il Gruppo bancario francese BNP, con sede anche in Italia attraverso la controllata BNL, è il principale finanziatore di progetti nel settore nucleare a livello mondiale e sta decidendo di finanziare, assieme ad altre banche francesi, la...

Cernobyl 25 anni dopo

Pubblicazione | 7 aprile, 2011 a 14:21

Questo briefing riassume il contenuto del Rapporto di Greenpeace International “Pilot investigation of food products contamination by 137Сs in selected areas of Ukraine affected by the Chernobyl catastrophe in 1986”.

Aggiornamento sugli stress test nucleari in UE

Pubblicazione | 12 aprile, 2013 a 13:56

Questo rapporto, opera del fisico Oda Becker, sugli “stress test” ai quali sono state sottoposte le centrali nucleari europee lancia un allarme: la lezione di Fukushima non è stata appresa e molti degli impianti restano profondamente insicuri.

1 - 28 di 28 risultati.

risultati per pagina
10 | 20 | 50