Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.
592 risultati
 

Costa Concordia. Come un mostro di metallo nel mare

Blog di Alessandro Giannì, direttore delle Campagne | 19 gennaio, 2012 4 commenti

Da anni volevo tornarci, al Giglio. Ma non così. Per fare qualche bella immersione, qualche foto, in un mare famoso per la sua bellezza. Adesso ci arrivo con un mostro di metallo, trecento metri di bianco che spiccano, da lontano,...

Greenpeace a Rossi: è l'Italia che deve garantire rotte sicure nelle proprie acque

Comunicato stampa | 2 febbraio, 2012 a 13:39

Greenpeace risponde alle ultime dichiarazioni del governatore della Toscana, Enrico Rossi, rispetto alla necessità di stabilire regole precise per la navigazione. Secondo l’organizzazione, puntare il dito contro l’Unione Europea è solo un modo di...

Toxic Costa

Pubblicazione | 14 febbraio, 2012 a 12:07

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave.

Toxic Costa: l'inventario di Greenpeace sui veleni della Costa Concordia

Comunicato stampa | 14 febbraio, 2012 a 13:43

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave [1]. Questo inventario parte dall'elenco fornito...

Tutti i veleni della Toxic Costa

News | 14 febbraio, 2012 a 13:44

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia pubblichiamo un inventario delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti a bordo, sulla base dell’elenco fornito dall’armatore al Commissario delegato per l’emergenza.

Come sta il mare del Giglio?

Pubblicazione | 9 marzo, 2012 a 10:36

Fra il 15 e il 18 febbraio, a un mese dal disastro Costa Concordia, Greenpeace ha verificato lo stato dei fondali dell'isola del Giglio e prelevato alcuni campioni di acqua marina superficiale dalla costa. Gli obiettivi erano due: fotografare lo...

"Come sta il mare del Giglio?" Le analisi di Greenpeace dopo il disastro Costa Concordia

Comunicato stampa | 9 marzo, 2012 a 13:34

A quasi due mesi dall'incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica il rapporto "Come sta il mare del Giglio?" un'indagine preliminare sui fondali e sulle acque dell'isola che aggiunge dati quantitativi e qualitativi alle campagne di...

Come sta il mare del Giglio?

Video | 9 marzo, 2012 a 12:48

Fra il 15 e il 18 febbraio, Greenpeace ha verificato lo stato dei fondali dell'isola e prelevato alcuni campioni di acqua marina superficiale dalla costa, con due obiettivi: fotografare lo stato attuale dei fondali così da confrontare...

Lo stato dei fondali dell'Isola del Giglio

Galleria di immagini | 9 marzo, 2012

Giglio: fondali e acque sotto analisi

News | 9 marzo, 2012 a 17:00

Come sta il mare del Giglio? Per scoprirlo abbiamo avviato un'indagine preliminare sui fondali e sulle acque dell'isola che affiancassero le procedure di monitoraggio condotte dalle istituzioni.

Panni sporchi - parte 3

Pubblicazione | 20 marzo, 2012 a 11:13

In vista della Giornata Mondiale dell'acqua vi spieghiamo come il bucato di tutti i giorni può inquinare le acque di casa nostra.

Sostanze inquinanti nel bucato minacciano risorse idriche

Comunicato stampa | 20 marzo, 2012 a 13:33

Oggi, in vista della Giornata Mondiale dell’acqua del 22 marzo, Greenpeace pubblica il rapporto “Panni Sporchi 3” [1] che rivela come alcune sostanze pericolose usate per la produzione di abiti di grandi marche dell’abbigliamento [2] vengono...

Quando il bucato inquina

News | 22 marzo, 2012 a 16:30

Dietro i capi firmati, le pubblicità accattivanti e il fascino delle passerelle c’è un mondo che l’industria dell’abbigliamento ti vuole nascondere. È un mondo sporco, pieno di sostanze pericolose, che sta lentamente contaminando i nostri fiumi.

Su tutela Santuario dei Cetacei: Rossi fa i primi passi. Cosa aspetta Burlando?

Comunicato stampa | 6 giugno, 2012 a 19:12

In riferimento alle dichiarazioni del Presidente Rossi riportate venerdì 1 giugno sul sito della regione Toscana a seguito dell'incidente navale del mercantile Mersa II, Greenpeace rilancia la sfida a tutela del Santuario dei Cetacei. Un tratto...

Alla Liguria: su tutela Santuario inutile nascondersi dietro al Ministero

Comunicato stampa | 7 giugno, 2012 a 19:17

La regione Liguria ha promesso di intervenire a tutela del Santuario dei Cetacei e ora non può nascondersi dietro al ministero dell'Ambiente. Così Greenpeace risponde alla replica dell'assessore all'Ambiente della Regione Liguria, Briano,...

#SaveTheArctic

News | 21 giugno, 2012 a 13:36

È cominciata questa mattina con la Ribellione degli Orsi polari la più grande campagna internazionale in difesa dell’Artico. Dal Summit della Terra di Rio chiediamo ai leader del mondo di creare un santuario globale al Polo Nord e vietare le...

Denuncia alla Commissione UE sulla bonifica ex Sisas

Comunicato stampa | 27 giugno, 2012 a 14:24

Greenpeace ha presentato oggi presso la sede di Roma della rappresentanza italiana della Commissione Europea una denuncia formale che dimostra come la Commissione abbia fatto il gioco delle Autorità italiane sulla bonifica della ex Sisas di...

H&M bandisce sostanze tossiche, ora tocca alla Gore Tex

Comunicato stampa | 5 settembre, 2012 a 13:56

Il marchio di abbigliamento H&M ha aderito all’impegno globale di bandire qualsiasi ulteriore utilizzo di sostanze tossiche quali i PFC (composti perflorurati) entro il 1 gennaio 2013.

Triglie al mercurio nel mare di Vado Ligure

Comunicato stampa | 17 settembre, 2012 a 18:01

Triglie al mercurio pescate nelle acque di Vado Ligure, ma anche valori allarmanti di arsenico e leggermente oltre alla norma di piombo.

Tessuti tossici: contaminati dalla moda

Pubblicazione | 20 novembre, 2012 a 13:07

Le grandi catene di moda vendono indumenti contaminati da sostanze chimiche pericolose che possono alterare il sistema ormonale o che, se rilasciate nell'ambiente, possono diventare cancerogene. È la denuncia pubblicata nel rapporto...

401 - 420 di 592 risultati.

risultati per pagina
10 | 20 | 50