Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.
49 risultati
 

La Comunità europea e la pesca con reti derivanti. Argomenti in favore di una totale...

Pubblicazione | 5 giugno, 1993 a 2:00

Questo rapporto, pubblicato da Greenpeace nel 1993 denuncia i rischi ambientali legati alla pesca d'altura con reti derivanti e i limiti del Regolamento CEE n. 345/92.

Principi di Greenpeace per una pesca ecologicamente responsabile [ Documento...

Pubblicazione | 4 febbraio, 1996 a 1:00

L'umanità dipende per la sua sopravvivenza dal corretto funzionamento degli ecosistemi del pianeta. I nostri mari sono in pericolo: attività di pesca troppo intensive minacciano la biodiversità. Questo documento, seppure in una versione...

Il mercato dei voti a favore della caccia alle balene.

Pubblicazione | 5 giugno, 2002 a 2:00

Ovvero come il governo giapponese offra aiuti allo sviluppo destinati al settore della pesca in cambio di voti favorevoli alla riapertura della caccia alle balene. La Commissione Baleniera Internazionale [ IWC ] si riunisce ogni anno per decidere...

Rapporto spadare 2004 – L'infausto ritorno delle spadare italiane

Pubblicazione | 8 giugno, 2004 a 2:00

Questo rapporto si basa su osservazioni fatte a giugno del 2004 da Greenpeace nei porti della Sardegna sud occidentale [ Isola di S.Antioco, porti di S.Antioco e Calasetta, e porto di Teulada ] e documenta la ripresa delle attività delle spadare...

Canadian Seal Hunt: No Management and No Plan

Pubblicazione | 9 marzo, 2005 a 1:00

Il governo canadese ha autorizzato, per il triennio 2003 - 2005, un programma di caccia alle foche che prevede l'uccisione di 975.000 esemplari in tre anni. Questo rapporto fornisce un quadro di riferimento rispetto al quale è possibile valutare...

Riserve marine nel Mediterraneo [ Estratto ]

Pubblicazione | 15 giugno, 2006 a 2:00

Il rapporto di Greenpeace "Riserve marine nel Mediterraneo" segnala numerosi esempi di degrado del Mediterraneo e la necessità di una gestione efficace delle risorse, con la cooperazione di tutti gli Stati del Mediterraneo e la partecipazione...

Ritorno all'isola del Diavolo. Monitoraggio all'isola di Montecristo

Pubblicazione | 26 novembre, 2006 a 1:00

Nel mese di giugno, Greenpeace effettua un'immersione di monitoraggio sui fondali di Montecristo. I risultati sono sconfortanti: non si vedono pesci di grossa taglia. Il fenomeno potrebbe indicare una certa pressione di pesca. E sarebbe pesca...

Un rigassificatore off-shore nel santuario dei cetacei

Pubblicazione | 26 gennaio, 2007 a 13:31

Il rigassificatore OLT dovrebbe sorgere nell'area tutelata dall'Accordo sul Santuario dei Cetacei. Greenpeace è stata tra i promotori dell'idea di Santuario ma ha criticato l'Accordo che non ha sancito nessuna vera misura di tutela: dopo oltre...

Tonni in gabbia. L'ingrasso dei tonni e il caso di Cetara

Pubblicazione | 9 febbraio, 2007 a 1:00

Gli allevamenti di tonno rosso del Mediterraneo sono, per molti motivi, nell'occhio del ciclone. Il termine "allevamento" è in realtà fuorviante. Si tratta infatti, sul piano tecnico, di un'attività di "ingrasso": il pesce viene pescato in mare e...

Posidonia. Trapianto letale

Pubblicazione | 2 agosto, 2007 a 13:42

Con questo rapporto, Greenpeace chiede maggiori tutele per le praterie di posidonia ricche di biodiversità e importanti per l'equilibrio dei fondali. Denuncia l'abuso della pratica del trapianto dei posidonieti. E analizza, nel dettaglio, il caso...

Acquacoltura: sfida alla sostenibilità

Pubblicazione | 29 gennaio, 2008 a 1:00

Questo rapporto - elaborato dagli esperti del Greenpeace Research Laboratories (University of Exeter, UK) – mette in guardia dai rischi dei metodi attualmente utilizzati nell'acquacoltura, indicando i principali problemi da affrontare e alcune...

Riserve marine ai raggi X

Pubblicazione | 24 luglio, 2008 a 2:00

Questo rapporto nasce dalla collaborazione di Greenpeace, DAN Europe (Divers Alert Network Europe) e NASE che, all’interno del progetto DES (Divers Environmental Survey), hanno effettuato un monitoraggio subacqueo in 11 aree marine protette (AMP)...

Censimento cetacei nel Santuario Pelagos

Pubblicazione | 27 febbraio, 2009 a 1:00

Questo rapporto affronta in dettaglio, come è stato effettuato il censimento dei cetacei, con cenni sul metodo e un'accurata descrizione delle 12 specie di cetacei presenti nel Mar Mediterraneo.

Complaint to CEC on posidonia

Pubblicazione | 26 maggio, 2009 a 2:00

Un Mare d'Inferno

Pubblicazione | 29 giugno, 2009 a 2:00

Questa rapporto conferma che anni di ricerche scientifiche ormai dimostrano in modo inequivocabile che anche il Mediterraneo sta cambiando a causa del cambiamento climatico.

Divieto di balenazione

Pubblicazione | 21 luglio, 2010 a 2:00

Abbiamo lanciato oggi nuovi dati scandalosi sul Santuario dei Cetacei che indicano una forte contaminazione da batteri fecali in alto mare, con livelli che arrivano a superare quelli normalmente tollerati a riva per la balneazione. Proprio...

Sogliole tossiche

Pubblicazione | 5 agosto, 2010 a 21:09

In questo rapporto pubblichiamo nuovi dati allarmanti sulla contaminazione del Santuario dei Cetacei: le sogliole pescate nell’area sono tossiche! Tutti gli esemplari analizzati risultano contaminati da metalli pesanti, idrocarburi policiclici...

Briefing - Serve un santuario, non un cimitero

Pubblicazione | 2 ottobre, 2010 a 2:00

Sono passati ben nove anni dalla Legge n. 391 dell’11 ottobre 2001 con cui l’Italia ratificava l’Accordo per il Santuario impegnandosi a proteggere un habitat importante per balene e delfini. Ma ad oggi ben poco è stato fatto! Il Santuario dei...

Sintesi in italiano - Piano di emergenza per salvare gli oceani del pianeta

Pubblicazione | 15 ottobre, 2010 a 2:00

I nostri oceani ci garantiscono la vita – ci forniscono ossigeno e cibo, e ospitano oltre l’80% delle specie del Pianeta. In cambio, saccheggiamo le loro risorse, li soffochiamo con l’inquinamento e stiamo alterando i loro ecosistemi con le...

A scatola chiusa

Pubblicazione | 23 novembre, 2010 a 1:00

Greenpeace rende noti i risultati delle analisi genetiche condotte dal laboratorio indipendente spagnolo AZTI Tecnalia su 165 scatolette di tonno, provenienti da 12 Paesi, europei e non, tra cui l’Italia. Una scatoletta su tre contiene specie...

Complotto in alto mare

Pubblicazione | 17 febbraio, 2011 a 12:21

Con questo rapporto, Greenpeace svela i gravi retroscena del rigassificatore offshore della OLT.

Le mani sul tesoro

Pubblicazione | 29 agosto, 2011 a 13:03

Nuove richieste per esplorazioni petrolifere offshore minacciano le zone più sensibili del Canale di Sicilia, i banchi d’alto mare. L’Audax Energy, già famosa nel Canale per le esplorazioni in acque tunisine, punta adesso ai giacimenti italiani...

Veleni a galla

Pubblicazione | 11 ottobre, 2011 a 13:47

Greenpeace denuncia con nuovi dati la contaminazione da sostanze chimiche pericolose di quest'area di mare protetta.

I segreti del tonno

Pubblicazione | 17 novembre, 2011 a 11:00

In Italia sono ancora troppo pochi i produttori di tonno in scatola che hanno deciso di adottare precisi principi di sostenibilità, senza contare che un marchio cento per cento sostenibile ancora non esiste.

Toxic Costa

Pubblicazione | 14 febbraio, 2012 a 12:07

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave.

Quale futuro per il Santuario dei Cetacei nel Mar Ligure?

Pubblicazione | 29 febbraio, 2012 a 13:55

Dieci anni di fallimenti bastano. Sul Santuario dei Cetacei, che poi è una "cartina tornasole" di come trattiamo il mare, è ora di voltare seriamente pagina.

Come sta il mare del Giglio?

Pubblicazione | 9 marzo, 2012 a 10:36

Fra il 15 e il 18 febbraio, a un mese dal disastro Costa Concordia, Greenpeace ha verificato lo stato dei fondali dell'isola del Giglio e prelevato alcuni campioni di acqua marina superficiale dalla costa. Gli obiettivi erano due: fotografare lo...

L'incidente del Mersa 2 all'Isola d'Elba

Pubblicazione | 14 giugno, 2012 a 18:58

Uno scoglio sbriciolato e ribaltato, qualche chilo di rottami metallici e forse qualche ciuffo di posidonia strappata. Per essere il bilancio dell’incagliamento di un mercantile di 90 metri è fin troppo leggero.

Meglio l'oro blu dell'oro nero

Pubblicazione | 13 luglio, 2012 a 18:30

Nel Canale di Sicilia è in atto una vera e propria corsa all'oro nero. Negli ultimi anni compagnie grandi e piccole hanno moltiplicato le richieste per esplorazioni off-shore.

I tesori sommersi del Canale di Sicilia

Pubblicazione | 3 agosto, 2012 a 16:24

Greenpeace insieme a Ispra ha realizzato una spedizione scientifica nel Canale di Sicilia che documenta la biodiversità dei banchi d'alto mare.

Pesce azzurro al collasso

Pubblicazione | 28 settembre, 2012 a 13:00

Con il rapporto “Blu gold in Italy” Greenpeace analizza la vicenda del collasso dei piccoli pelagici, il più comune pesce azzurro, nell’Adriatico settentrionale. Ne esplora le cause e rileva aspetti preoccupanti della gestione delle risorse...

Un Piano Blu per la Sicilia

Pubblicazione | 5 aprile, 2013 a 13:48

Per scongiurare la minaccia delle ricerche di idrocarburi offshore nello Stretto di Sicilia e per ridare una speranza al nostro mare, bisogna partire dalla crisi delle risorse del mare e dalle potenzialità che esse hanno e su questo impostare...

Futuro a rischio per il pesce azzurro nel Canale di Sicilia

Pubblicazione | 29 aprile, 2013 a 11:10

La popolazione delle acciughe nel Canale di Sicilia è ormai al limite del collasso e secondo i dati della Commissione Generale della Pesca nel Mediterraneo (CGPM) della FAO, negli ultimi tre anni in media si sono pescate circa 5.160 tonnellate di...

Una pesca sostenibile per il futuro del mare

Pubblicazione | 7 giugno, 2013 a 19:37

In Italia, la pesca artigianale rappresenta circa il 67 per cento della flotta e dà lavoro a quasi la metà dei pescatori italiani. Eppure è un comparto da sempre penalizzato da politiche che favoriscono le grandi flotte industriali e che rischia...

I vizi di Eni

Pubblicazione | 18 giugno, 2013 a 12:00

L’Eni vuole trivellare al largo della costa tra Agrigento e Licata. Per farlo, ha presentato una valutazione dei rischi ambientali incompleta e superficiale.

Lettera al ministro dell'Ambiente

Pubblicazione | 5 agosto, 2014 a 14:06

oggetto: richiesta di un processo di programmazione trasparente sulle questioni successive alla rimozione della Costa Concordia dall'Isola del Giglio

Greenpeace continues to occupy oil rig in Sicily in protest at Italy's promotion of...

Pubblicazione | 14 ottobre, 2014 a 22:24

Greenpeace plans to stay overnight at the oil rig it has been peacefully occupying in the Sicilian channel owned by ENI Mediterranea Idrocarburi. Since sunrise this morning Greenpeace is protesting against an Italian governmental decree, the so...

Acciughe al collasso: un piccolo pesce in grande pericolo

Pubblicazione | 25 giugno, 2015 a 12:30

Anni di pesca intensiva e di politiche orientate al profitto facile e immediato stanno decimandole le acciughe (o alici), uno dei pesci tipici della nostra cultura e tradizione gastronomica.

Quella sporca filiera

Pubblicazione | 4 novembre, 2015 a 11:27

La catena di produzione che porta il tonno nelle nostre scatolette è spesso tutt’altro che “pulita”: un sistema che non di rado è macchiato dall’utilizzo di metodi di pesca che stanno svuotando i nostri mari e dalla violazione dei diritti di chi,...

Trivelle fuorilegge

Pubblicazione | 3 marzo, 2016 a 10:55

Sostanze chimiche inquinanti e pericolose, con un forte impatto sull’ambiente e sugli esseri viventi, si ritrovano abitualmente nei sedimenti e nelle cozze che vivono in prossimità di piattaforme offshore presenti in Adriatico, spesso in...

Muta come un pesce

Pubblicazione | 6 dicembre, 2016 a 12:10

La vendita al dettaglio del pesce fresco è in Italia spesso accompagnata da irregolarità nell’etichettatura e dalla mancanza di informazioni che potrebbero aiutare i consumatori a compiere scelte sostenibili.

Un Mediterraneo pieno di plastica

Pubblicazione | 23 giugno, 2017 a 12:55

I materiali di plastica rappresentano tra il 60 e l’80 per cento dei rifiuti marini. Rifiuti o frammenti di plastica sono stati trovati anche nei fondali abissali tra 900 e 3 mila metri di profondità, nelle specie commerciali come tonno e pesce...

La sostenibilità ambientale delle draghe idrauliche? Non esiste

Pubblicazione | 6 ottobre, 2017 a 12:27

Le draghe idrauliche, un attrezzo di pesca ampiamente utilizzato in Italia, potrebbero presto ottenere un marchio di sostenibilità ambientale. MSC (Marine Stewardship Council), il marchio internazionale di certificazione dei prodotti ittici...

L’ultima bufala italiana sulla pesca illegale del pesce spada

Pubblicazione | 3 novembre, 2017 a 14:49

Greenpeace definisce vergognosa la mossa del governo di ricorrere alla Corte di Giustizia europea contro la decisione della Commissione Ue che ha stabilito le quote di pesca del pesce spada, prevedendo un limite ai quantitativi massimi di pesca...

Microplastic investigation in water and trophic chain along the Italian coast

Pubblicazione | 23 aprile, 2018 a 10:20

Nelle acque marine superficiali italiane si riscontra un’enorme e diffusa presenza di microplastiche comparabile ai livelli presenti nei vortici oceanici del nord Pacifico, con i picchi più alti rilevati nelle acque di Portici (Napoli) ma anche...

Troppo rumor per nulla

Pubblicazione | 8 maggio, 2018 a 10:15

La minaccia dei petrolieri ai mari italiani, mai venuta meno negli ultimi anni, si estende ora alle acque dello Ionio, al largo di Santa Maria di Leuca, su un’area che, secondo la Convenzione sulla Biodiversità (Convention on Biological Diversity...

Plastica: il riciclo non basta

Pubblicazione | 25 giugno, 2018 a 9:00

Il rapporto, redatto dalla Scuola Agraria del Parco di Monza per conto di Greenpeace, evidenzia il fallimento del sistema di riciclo, più volte invocato come soluzione del problema sia dalle grandi multinazionali che dai decisori politici

Stessa spiaggia, stessa plastica

Pubblicazione | 5 luglio, 2018 a 5:00

Tra maggio e giugno, grazie al contributo dei suoi volontari, Greenpeace Italia ha organizzato in sette spiagge italiane - Bari, Napoli, Trieste, Palermo, Fiumicino, Chioggia e Parco Regionale di San Rossore – la raccolta e la catalogazione dei...

Una crisi di convenienza

Pubblicazione | 23 ottobre, 2018 a 12:50

Le grandi multinazionali degli alimenti e delle bevande, con i loro prodotti in plastica monouso, promuovono uno stile di vita e di consumo basato sull’usa e getta e sono le forze predominanti dietro la grave crisi ambientale dell’inquinamento da...

1 - 49 di 49 risultati.

risultati per pagina
10 | 20 | 50