Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Le altre foreste

Anche le foreste pluviali temperate, come quelle di Cile e Argentina o le foreste del Nord Europa non sono al sicuro. Questo tipo di foreste vengono minacciate dal taglio illegale per la produzione della carta. Attualmente esistono una miriade di foreste temperate che sopravvivono nelle aree più remote e assicurano l’habitat ai due terzi delle 140.000 specie di piante e animali, molte delle quali ancora semisconosciute. Nel loro insieme queste foreste conservano un’immensa quantità di carbonio, contribuendo a prevenire l’effetto serra.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Gli attivisti di Greenpeace hanno seguito

Immagine | 7 giugno, 2007 a 14:45

Gli attivisti di Greenpeace hanno seguito, nel porto di Ravenna, lo scarico di tronchi originari delle foreste pluviali della Repubblica Democratica del Congo (RDC), fino agli impianti di lavorazione. Il carico proveniva dalla stessa nave, la...

Attivisti di Greenpeace in azione per fermare

Immagine | 23 maggio, 2007 a 13:06

Attivisti di Greenpeace in azione per fermare la nave Andreas K proveniente dal porto congolese di Matadi. La nave trasporta legno illegale destinato in gran parte ai produttori italiani.

Attivisti di Greenpeace manifestano alla

Immagine | 14 maggio, 2007 a 2:00

Attivisti di Greenpeace manifestano alla Fiera del Libro di Torino per sottolineare il successo del progetto "Scrittori per le foreste" attraverso il quale Greenpeace chiede da tempo al mondo dell'editoria un cambiamento radicale, a favore delle...

Attivisti di Greenpeace in azione davanti

Immagine | 12 aprile, 2007 a 14:21

Attivisti di Greenpeace in azione davanti alla sede della Banca d'Italia per denunciare la svendita delle foreste primarie del Congo.

Attivisti di Greenpeace in azione in Canada

Immagine | 12 febbraio, 2007 a 1:00

Attivisti di Greenpeace in azione in Canada, presso la sede della Kimberly-Clark, proprietaria di marchi famosi in tutto il mondo, come Scottex e Kleenex, per dire no alla distruzione delle foreste boreali canadesi.

Attivisti di Greenpeace in azione davanti

Immagine | 9 novembre, 2006 a 14:12

Attivisti di Greenpeace in azione davanti alla sede della Kimberly-Clark per denunciare le responsabilità della multinazionale, nota ai consumatori italiani per i marchi Kleenex e Scottex, nella distruzione delle foreste primarie del Canada.

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla

Immagine | 9 novembre, 2006 a 10:55

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla direzione della Kimberly-Clark per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. La Kimberly-Clark, nota per i marchi Kleenex e Scottex e principale produttore di fazzolettini e carta...

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla

Immagine | 9 novembre, 2006 a 10:55

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla direzione della Kimberly-Clark per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. La Kimberly-Clark, nota per i marchi Kleenex e Scottex e principale produttore di fazzolettini e carta...

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla

Immagine | 9 novembre, 2006 a 10:54

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla direzione della Kimberly-Clark per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. La Kimberly-Clark, nota per i marchi Kleenex e Scottex e principale produttore di fazzolettini e carta...

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla

Immagine | 9 novembre, 2006 a 10:53

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla direzione della Kimberly-Clark per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. La Kimberly-Clark, nota per i marchi Kleenex e Scottex e principale produttore di fazzolettini e carta...

21 - 30 di 115 risultati.

Categorie
Tag