Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Amazzonia

L’Amazzonia è l’ecosistema più ricco di biodiversità al mondo: ospita circa 60.000 specie di piante, 1.000 specie di uccelli e oltre 300 specie di mammiferi. La causa principale della distruzione della foresta amazzonica è l'allevamento bovino.

Si estende su un’area di circa 6,5 milioni di chilometri quadrati e attraversa nove paesi del Sud America per circa il 5% della superficie terrestre. Tra il 2000 e il 2007, l’Amazzonia brasiliana è stata deforestata a un tasso medio di 19,368 chilometri quadrati all’anno. In questo lasso di tempo, quindi, più di 154,312 chilometri quadrati di foresta sono andati perduti: un’area pari alla superficie della Grecia.

Il Brasile è al quarto posto nella classifica dei paesi emettitori a livello globale. La deforestazione e il cambio d’uso dei suoli forestali causa il 75% delle emissioni del paese. Di questa percentuale il 59% proviene dalla perdita di copertura forestale e dagli incendi nella regione amazzonica.

La causa principale di questa distruzione è l’allevamento bovino, in linea con l’aumento dell’export brasiliano di capi bovini e carne. Si stima che l’Amazzonia conservi tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di carbonio. Se queste riserve di carbonio venissero distrutte, si emetterebbero in atmosfera una quantità di gas serra pari a cinquanta volte quelle prodotte dagli Stati Uniti in un anno.

Deforestazione Zero è l’obiettivo che il Brasile deve raggiungere a ogni costo attraverso strategie che combinino la riduzione progressiva della deforestazione con lo sviluppo sostenibile delle risorse naturali e la conservazione della biodiversità.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Anatomia di un crimine

Pubblicazione | 24 marzo, 2009 a 1:00

E SE LA METRO DI ROMA DISTRUGGESSE LE FORESTE? La storia è simile a tante altre. Un carico di legno illegale arriva in un porto italiano. Un’azienda, già in passato coinvolta nel commercio illegale del legno, lo acquista. Ma se questo legno...

Giuseppe Onufrio il nostro neodirettore

News | 30 gennaio, 2009 a 0:00

A diciannove anni organizzava manifestazioni contro il nucleare. Oggi ne ha cinquanta ed è il nuovo direttore esecutivo di Greenpeace Italia. Giuseppe Onufrio, fisico e ricercatore, è un "veterano" dell'organizzazione. Da tre anni direttore delle...

Amazzonia Arrosto

Video | 29 gennaio, 2009 a 13:01

Brasile 29 Gennaio, 2009 Greenpeace, al World Social Forum di Belem, diffonde una serie di nuove mappe insieme al rapporto-scandalo: Amazzonia arrosto. Limpronta ecologica dellallevamento bovino nello stato del Mato Grosso. Con un emozionante...

Amazzonia arrosto

News | 29 gennaio, 2009 a 0:00

Un rapporto scandalo "Amazzonia arrosto. Un videoblog . Un reportage fotografico. Per denunciare la diretta relazione tra l'espansione dell'allevamento bovino e il dilagare della distruzione della foresta amazzonica. Il polmone del mondo nello...

Amazzonia arrosto

Pubblicazione | 29 gennaio, 2009 a 1:00

Tra il 2000 e il 2007 circa 154,312 km2 di foresta amazzonica sono andati perduti: un’area pari alla superficie della Grecia. La causa principale di questa distruzione è l’allevamento bovino che dai primi anni Settanta si sta espandendo in...

Una chiamata per la 'Ley de Bosques'

News | 26 gennaio, 2009 a 0:00

In Argentina provano a boicottare la "Ley de Bosques". La bozza di legge contro la deforestazione selvaggia - pronta già da sei mesi dopo una lunga campagna di Greenpeace che ha raccolto più di un milione di firme - rischia di non essere...

A Natale 5 impegni per il pianeta

News | 11 dicembre, 2008 a 0:00

Greenpeace lancia oggi su Bonsai tv la campagna video-auguri 'Take action for the planet'. Trenta secondi di attenzione su cinque temi di scottante attualità che per Greenpeace si concretizzano in cinque buone pratiche di comportamento. Scelte...

Olio di palma: deforestazione e clima in coma

Pubblicazione | 20 novembre, 2008 a 1:00

Aspra critica di Greenpeace oggi alla Tavola Rotonda per l’Olio di Palma Sostenibile (RSPO) che, secondo l’organizzazione, è stata incapace di intraprendere delle misure contro le società produttrici di olio di palma che ne fanno parte e...

Greenpeace apre il primo ufficio in Africa

News | 13 novembre, 2008 a 0:00

Greenpeace inaugura il suo primo ufficio in Africa, a Johannesburg. L'obiettivo è la lotta contro i problemi ambientali più urgenti che minacciano il continente: cambiamenti climatici, deforestazione e pesca illegale. Il secondo ufficio verrà...

Greenpeace apre il primo ufficio in Africa

News | 13 novembre, 2008 a 0:00

Greenpeace inaugura il suo primo ufficio in Africa, a Johannesburg. L'obiettivo è la lotta contro i problemi ambientali più urgenti che minacciano il continente: cambiamenti climatici, deforestazione e pesca illegale. Il secondo ufficio verrà...

151 - 160 di 314 risultati.

Categorie