Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Chimica

Ogni giorno siamo tutti esposti a un insieme di sostanze chimiche di sintesi. Solo per alcuni composti sono noti gli effetti negativi che possono causare sull'uomo, sugli animali e sull'ambiente.

Dal 1930 alla fine del secolo scorso, la produzione di sostanze chimiche è passata da un milione a 400 milioni di tonnellate all'anno [EEA UNEP, 1998]. L’Europa contribuisce a un terzo della produzione mondiale.

Siano essi additivi, intermedi o sottoprodotti non intenzionali di processi produttivi, i composti chimici sono presenti anche nei beni di consumo, come giocattoli, computer, detergenti nonché nei prodotti alimentari. È inevitabile, quindi, che arrivino a contaminare anche l'uomo.

Da anni, Greenpeace lavora per far adottare il principio di sostituzione delle sostanze pericolose con alternative più sicure. L’obbligo di impiegare composti alternativi più sicuri per l’uomo e per l’ambiente deve essere una prerogativa nella produzione degli articoli di consumo e il principio inspiratore di tutte le normative di settore.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Una trentina di volontari di Greenpeace in

Immagine | 2 novembre, 2005 a 15:27

Una trentina di volontari di Greenpeace in tuta arancione e mascherine antismog in azione a Piazza Colonna [ Roma ] muniti di passeggini, bambolotti e striscione giallo che recita: "Chimica pericolosa, bambini a rischio", per chiedere al Governo...

Il Ministro dell'Ambiente Altero Matteoli

Immagine | 2 novembre, 2005 a 1:00

Il Ministro dell'Ambiente Altero Matteoli riceve da una delegazione di Greenpeace le 20.000 cartoline che i cittadini hanno sottoscritto per chiedere al Governo Italiano di impegnarsi a favore di una riforma della normativa europea sui composti...

Chimica pericolosa

Immagine | 13 settembre, 2005 a 18:11

Chimica pericolosa. A Roma davanti a Palazzo Chigi per ricordare al governo di intraprendere una politica che tuteli i nostri bambini dalla chimica pericolosa presente in molti prodotti di uso comune.

Copertina del rapporto congiunto Greenpeace

Immagine | 9 settembre, 2005 a 2:00

Copertina del rapporto congiunto Greenpeace WWF "Un regalo per la vita - Sostanze chimiche pericolose nel sangue del cordone ombelicale"

Attivisti di Greenpeace in azione presso

Immagine | 22 luglio, 2005 a 17:14

Attivisti di Greenpeace in azione presso l'inceneritore di Como con uno striscione con il messaggio "Inceneritori: obiettivo zero".

Greenpeace e WWF affermano la necessità di

Immagine | 14 giugno, 2005 a 19:47

Greenpeace e WWF affermano la necessità di introdurre nel REACH il principio di sostituzione, a tutela del diritto alla salute dei cittadini.

Mario Tozzi interviene alla conferenza stampa

Immagine | 29 aprile, 2005 a 3:00

Mario Tozzi interviene alla conferenza stampa organizzata da Greenpeace per presentare i risultati delle analisi effettuate su prodotti in commercio alla ricerca di sostanze chimiche pericolose.

Attivisti di Greenpeace vestiti da scheletri

Immagine | 27 gennaio, 2005 a 2:00

Attivisti di Greenpeace vestiti da scheletri in azione a Davos per protestare contro la Daw Chemicals, responsabile del più grande disastro chimico della storia: la tragedia di Bhopal.

Bhopal

Immagine | 3 dicembre, 2004 a 2:00

Bhopal - la più grande tragedia nella storia dell'industria chimica.

Lo scafo parzialmente smantellato di una

Immagine | 1 gennaio, 2004 a 1:00

Lo scafo parzialmente smantellato di una nave nei cantieri di rottamazione di Chittagong, in Bangladesh. Greenpeace è contraria al fenomeno del trasferimento delle navi da rottamare cariche di sostanze chimiche pericolose nei paesi in via di...

41 - 50 di 57 risultati.

Categorie