Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Rifiuti

Da anni ormai i rifiuti sono al centro di tematiche politico-ambientali a livello nazionale e internazionale. Non a caso i diversi programmi europei d'azione per l'ambiente hanno posto al centro dell'attenzione proprio il tema rifiuti.

I nostri scarti, infatti, se mal gestiti possono arrecare danno all’ambiente e all’uomo. Nel corso degli anni, l'Europa ha promosso e integrato una serie di normative di settore proprio per arrivare a una maggiore tutela.

Sul tema rifiuti la politica ambientale deve concentrarsi ancora per molto tempo. In Italia, questo settore stenta a trovare una soluzione definitiva per una scarsa volontà politica o per scelte interessate a perseguire strade relativamente più brevi e imprenditoriali (come quella dell'incenerimento ad esempio).

La loro continua produzione è il primo problema che dovrebbe essere affrontato concretamente in fase di programmazione. Dagli anni '90 ai primi anni del nuovo secolo, la produzione dei rifiuti è continuata a crescere parallelamente all'aumento della ricchezza e degli standard di vita sempre più elevati dei Paesi occidentali. Il 2008, secondo il Rapporto Rifiuti ISPRA pubblicato nel 2010, è stato il primo anno di arresto dell'aumento della produzione di rifiuti in Italia dal 1996. Arresto dovuto a diversi fattori, fra cui sicuramente la crisi economica che ha fatto registrare una riduzione dell’1% della spesa delle famiglie nel 2008.

Ma oggi, c'è una nuova minaccia che incombe sul mondo dei rifiuti. È il boom del consumo dei prodotti e gadget tecnologici. Il loro continuo ricambio sta, infatti, generando montagne di rifiuti elettronici ad alto contenuto tossico e difficili da riciclare.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Giochi sporchi

Pubblicazione | 20 maggio, 2008 a 2:00

Wii di Nintendo. PlayStation 3 Elite di Sony. Xbox 360 di Microsoft. Questo nuovo rapporto di Greenpeace rivela che i tre grandi produttori mondiali di console per videogiochi continuano a utilizzare composti e materiali pericolosi nei loro...

VII Ecoguida. Samsung e Toshiba primi

News | 18 marzo, 2008 a 0:00

Greenpeace lancia la settima edizione dell'Ecoguida ai prodotti elettronici verdi. Nokia lascia il posto a Samsung e Toshiba. Nintendo rimane in fondo alla classifica. All'industria hi-tech ora Greenpeace chiede di più: prodotti che siano non...

Eco-guida VII - Marzo 2008

Pubblicazione | 18 marzo, 2008 a 1:00

L'Eco guida di Greenpeace ai prodotti elettronici verdi, pubblicata per la prima volta ad agosto 2006, oggi include una lista di 18 grandi produttori internazionali di personal computer, cellulari, TV e Consolle, posti in differenti posizioni a...

Prodotti elettronici. In verde?

News | 5 marzo, 2008 a 0:00

Greenpeace è andata "Alla ricerca del prodotto elettronico più verde". Che rispetti i canoni di riciclabilità ed efficienza energetica. Senza sostanze tossiche. Oggi al CeBIT - la più importante fiera mondiale di Information Technology – sono...

Rifiuti elettronici? Wanted!

News | 21 febbraio, 2008 a 0:00

Nel rapporto "Toxic-Tech: non nel nostro cortile" Greenpeace denuncia che di una vasta quantità di rifiuti hi-tech si perdono le tracce. Nonostante la presenza di tanti vecchi prodotti elettronici in garage e soffitte, molti di essi finiscono in...

Toxic-Tech: non nel nostro cortile

Pubblicazione | 21 febbraio, 2008 a 1:00

Questo rapporto analizza le vendite globali di prodotti elettrici ed elettronici e valuta le relative quantità di rifiuti prodotti. Il dato emerso è che, mentre la quantità di questi rifiuti cresce in maniera molto rapido, il loro riutilizzo,...

Greenpeace e Lello Arena. Blitz da Bassolino

News | 30 gennaio, 2008 a 0:00

Questa mattina Greenpeace è entrata in azione di fronte al palazzo della Regione Campania: ha consegnato a Bassolino più di tre quintali di rifiuti differenziati, prodotti dalle famiglie coinvolte nel progetto "Differenziamoci". Tra gli attivisti...

"Differenziamoci". Lello Arena con Greenpeace

News | 28 gennaio, 2008 a 0:00

Greenpeace ha un nuovo attivista: Lello Arena. E' lui il testimonial del progetto "Differenziamoci", un esperimento condominiale di raccolta differenziata domiciliare che ha coinvolto 50 famiglie napoletane. "Aderisco perchè un gesto...

"Differenziamoci". A Napoli un sogno nei cassonetti

News | 21 gennaio, 2008 a 0:00

Parte oggi a Napoli il progetto di Greenpeace "Differenziamoci". Un esperimento condominiale di raccolta differenziata domiciliare. 50 famiglie e un solo obiettivo: dimostrare all'opinione pubblica internazionale che ai cittadini napoletani non...

VI edizione dell'Eco guida. Nintendo a zero

News | 27 novembre, 2007 a 0:00

Televisioni e console. Sono le novità introdotte nella VI edizione dell'Ecoguida ai prodotti elettronici. E per la prima volta un'azienda - la Nintendo - ottiene un punteggio pari a zero. Anche la pagella di Philips e Microsoft è molto bassa pari...

101 - 110 di 214 risultati.

Categorie