Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Dimissioni Veronesi chiariscono equivoco sicurezza nucleare

Comunicato stampa - 5 settembre, 2011
In relazione alle dimissioni annunciate ieri da Umberto Veronesi da presidente dell'Agenzia per la Sicurezza Nucleare, il Direttore Esecutivo di Greenpeace Italia Giuseppe Onufrio commenta:

"Finalmente si risolve un imbarazzante equivoco: quello di aver nominato una persona non competente in materia di sicurezza nucleare. Chiusa la partita del nucleare con il Referendum rimane quella della gestione delle scorie che Veronesi, a riprova della sua assoluta incompetenza, riteneva talmente sicure da tenerle nella sua camera da letto. Attendiamo di sapere quali competenze verranno attivate per garantire ai cittadini un controllo serio ed efficace su questo delicato tema".

Categorie