Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Greenpeace denuncia contaminazione da riso OGM illegale in Cina

Comunicato stampa - 13 aprile, 2005
Greenpeace, dopo aver scoperto lo scandalo, chiede che sia immediatamente ritirato dal commercio il riso Ogm illegalmente introdotto in Cina, che non è stato mai autorizzato per il consumo umano e potrebbe anche aver contaminato le partite di riso destinate all'esportazione.

Pericolo di contaminazione in Cina a causa di riso ogm illegale.

"L´industria biotech opera al di fuori di ogni controllo: un gruppo di sedicenti scienziati ha preso in mano la più importante coltura, alla base dell'alimentazione mondiale e sta sottoponendo la popolazione cinese ad un esperimento totalmente inaccettabile" afferma Federica Ferrario, campagna Ogm di Greenpeace. un gruppo di ricercatori di Greenpeace ha scoperto che una varietà di riso Ogm veniva piantata e venduta illegalmente nella provincia cinese di Hubei.

Le interviste condotte con i rivenditori di semi e gli agricoltori indicano che sementi di riso Ogm sono state vendute negli ultimi due anni: diversi campioni di riso sono stati raccolti presso rivenditori di sementi, contadini e trasformatori ed i test del laboratorio internazionale Genescan hanno confermato la presenza di Dna modificato in 19 campioni. Gli esami di laboratorio e le ricerche sul campo hanno confermato che alcune delle varietà illegali di Ogm sono di riso Bt, varietà che è stata modificata per produrre autonomamente un pesticida.

Secondo Greenpeace, dalle 950 alle1.200 tonnellate di riso Ogm sono entrate nella catena alimentare dopo il raccolto dello scorso anno e fino a 13.500 tonnellate possono essere immesse nella catena quest'anno se non vengono intraprese misure urgenti per bloccare la contaminazione.

"Ci sono segnali chiari che il riso Bt potrebbe causare reazioni allergiche negli esseri umani. La proteina prodotta in questo riso Ogm, chiamata Cry1Ac, indurrebbe reazioni allergiche nei topi: ad oggi non sono ancora stati condotti test sulla sicurezza alimentare per l'uomo" afferma Janet Cotter, ricercatrice dell'unità scientifica di Greenpeace International.

La Cina è uno dei maggiori esportatori di riso e lo scandalo della contaminazione potrebbe avere significative ripercussioni sul commercio del riso, in particolare in Europa o in Paesi come Giappone e Corea, dove il rifiuto degli Ogm da parte dei consumatori è molto forte. un caso simile, avvenuto negli Stati uniti nel 2001, ha comportato il ritiro dal mercato del mais Ogm Starlink, sospettato di causare reazioni allergiche, per un danno economico alle aziende di circa un miliardo di dollari.

Anche in Cina sta crescendo l'opposizione agli Ogm: secondo una recente ricerca, il 73% degli intervistati sceglierebbe il riso non Ogm rispetto a quello Ogm. Il governo cinese deciderà nel corso del 2005 se autorizzare o meno la commercializzazione di riso geneticamente modificato. 

Categorie
Tag