Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Il buon cibo andato a male

Pubblicazione - 10 settembre, 2010
Il nuovo libro della cucina OGM "Il buon cibo andato a male" Ricette transgeniche per un disastro sicuro
Due cuochi d’eccezione presentano le sconvolgenti pietanze di questo ricettario:
Manuel Barroso, Presidente della Commissione europea e John Dalli, Commissario europeo alla Salute.
Di diritto in copertina per la loro spiccata propensione ad assecondare i desideri delle multinazionali produttrici di OGM. Con Barroso la Commissione ha autorizzato, per la prima volta dopo 12 anni, la coltivazione in Europa di un OGM: la patata “Amflora” della Basf, contenente un gene che conferisce la resistenza ad alcuni antibiotici e la cui immissione in ambiente potrebbe scatenare una resistenza batterica verso medicinali salvavita. Queste ricette OGM sono legate a un’agricoltura di tipo intensivo, basata su un pesante utilizzo di pesticidi. Causa del 14% delle emissioni di gas serra e indirettamente responsabile di un ulteriore 30% di emissioni, generato dalla conversione delle foreste in terre coltivabili, dalla produzione di fertilizzanti, dal trasporto e dalla trasformazione degli alimenti.
La ricetta di Greenpeace invece si chiama Rivoluzione Verde e si basa su un nuovo approccio più ecologico per l’agricoltura, per gustare prodotti veramente sani e sostenibili. Si fonda su tecnologie esistenti, che migliorerebbero la salute del suolo e delle acque, conserverebbero la biodiversità e aumenterebbero la resistenza a cambiamenti ed eventi climatici estremi.
Prova anche tu la nostra ricetta!

Scarica il ricettario

Scarica la bibliografia del ricettario

Download PDF

Categorie