Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Dossier riso OGM cinese

Pubblicazione - 5 settembre, 2006
Una varietà di riso OGM non autorizzata per il consumo umano è stata scoperta in alcuni prodotti alimentari di provenienza cinese venduti in Francia, Germania e Gran Bretagna. Questo tipo di riso - ancora in fase sperimentale - contiene una tossina potenzialmente pericolosa per l'uomo e la situazione è assai preoccupante, perchè la contaminazione riguarda un alimento che è alla base dell'alimentazione di miliardi di persone.

Download document

Executive summary:

Il riso incriminato è stato reso resistente a un insetto tramite la produzione della tossina Cry1Ac. Studi effettuati su questa tossina fanno temere che si tratti di un potenziale allergene per gli esseri umani, come è già successo in passato per il mais OGM StarLink. Leggi la dichiarazione di alcuni scienziati sulle caratteristiche e sulla pericolosità della proteina Cry1Ac.

La scoperta di riso OGM illegale in Europa dimostra ancora una volta che l'industria biotech è fuori controllo. Le aziende sementiere cinesi che vendono agli agricoltori semi di riso transgenico hanno stretti legami con l'università impegnata nelle ricerche sul riso OGM. La commercializzazione del riso OGM porta benefici solo agli scienziati e alle aziende legate alla ricerca, mettendo a rischio un alimento che è alla base della dieta di miliardi di persone.

Dopo la denuncia di Greenpeace della contaminazione in Cina nel corso del 2005, il governo cinese ha adottato diverse misure per cercare di fermare la contaminazione. Ha punito le aziende sementiere responsabili e ha fatto distruggere il riso OGM presente nei campi. Ha emanato apposite direttiva per vietare la vendita delle sementi OGM e ha aumentato i controlli sui campi sperimentali.

La situazione attuale mostra, quanto, quanto sia difficile circoscrivere la contaminazione una volta che una varietà transgenica viene rilasciata in ambiente. È necessario che il governo cinese adotti misure più stringenti per evitare un ulteriore aggravarsi del problema.

I governi europei dovrebbero assicurare che ogni ulteriore importazione di riso illegale venga evitata, verificando non solo il riso di provenienza cinese, ma anche le importazioni da Paesi come gli Stati Uniti dove persiste un forte rischio di contaminazione. Dovrebbero, inoltre, individuare e ritirare dal mercato i prodotti contenenti riso illegale.

Num. pages: 5

Categorie
Tag