Elettronica verde

Ogni anno centinaia di migliaia di vecchi computer e cellulari vengono smaltiti nelle discariche o negli inceneritori. Migliaia di rifiuti elettronici prodotti in Europa, Stati Uniti, Giappone vengono anche esportati, spesso illegalmente, in Asia e Africa. In questi paesi i lavoratori, anche giovanissimi, toccano a mani nude i rifiuti, esponendosi a un cocktail di composti tossici e veleni.

L’attuale tasso di crescita degli scarti tecnologici creerà una crisi di grandi proporzioni a meno che i produttori non si impegnino in maniera adeguata. La produzione di prodotti privi di sostanze pericolose, durevoli, in grado di essere migliorati, riciclati o smaltiti in correttezza è possibile. E consentirebbe un fine vita dei prodotti di consumo senza pericoli per nessuno. Neanche per i più poveri.

Da anni, Greenpeace fa pressione sulle aziende hi-tech per rendere le loro produzioni più sostenibili grazie alla pubblicazione periodica dell’Eco-guida ai prodotti elettronici verdi. Siamo riusciti a tenere alta la pressione verso questo comparto industriale anche grazie alla denuncia di casi di esportazione illegale di rifiuti tecnologici verso i Paesi in Via di Sviluppo.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Cercasi aziende IT per salvare il clima

News | 27 maggio, 2009 a 0:00

L’Information Technology, il settore industriale più innovativo, non sta utilizzando tutto il suo enorme potenziale per ridurre le emissioni mondiali di gas serra. È quanto risulta dalla classifica “Cool It challenge” che diffondiamo oggi in...

Discarica hi-tech al ministero dell'Ambiente

Video | 17 aprile, 2009 a 16:37

Sulla questione della raccolta di rifiuti elettronici la ministra Prestigiacomo fa la bella addormentata. Così abbiamo portato davanti al suo ufficio computer distrutti, vecchie stampanti e monitor. Un esempio dei tanti centri di raccolta...

Hi-Tox!

Pubblicazione | 17 aprile, 2009 a 0:00

L'inchiesta "Hi-Tox! Un'indagine sulla raccolta dei rifiuti elettronici" di Greenpeace denuncia le irregolarità riscontrate in questa fase di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (o RAEE) in Italia.

Discarica hi-tech al ministero dell'Ambiente

News | 17 aprile, 2009 a 0:00

Sulla questione della raccolta di rifiuti elettronici la ministra Prestigiacomo fa la bella addormentata. Così abbiamo portato davanti al suo ufficio computer distrutti, vecchie stampanti e monitor. Un esempio dei tanti centri di raccolta...

Eco-guida XI - Marzo 2009

News | 31 marzo, 2009 a 0:00

Pubblicata l'XI edizione dell'Eco-guida ai prodotti elettronici. HP, Lenovo e Dell precipitano in classifica: non mantengono le promesse di eliminare la plastica in PVC e tutti i ritardanti di fiamma a base di bromo entro il 2009. Philips fa un...

Aziende IT: chi è leader del clima?

News | 4 marzo, 2009 a 0:00

Abbiamo lanciato una nuova sfida nel settore dell'Information Technology: "Chi è leader del clima?". L'appello è ai dirigenti delle aziende IT. Ora più che mai il clima del mondo ha bisogno di campioni. L'IT deve offrire soluzioni concrete alla...

Greenpeace vince su Phlips ma la Prestigiacomo fa La Bella addormentata

News | 27 febbraio, 2009 a 0:00

Arriva una vittoria sul fronte hi-tech! Dopo diverse azioni e ben 47.000 firme raccolte nel mondo, Philips molla l'osso e accetta le nostre richieste. La multinazionale si impegna a offrire ai propri clienti servizi globali di ritiro e riciclo...

Www.elettronicaverde.it

News | 23 febbraio, 2009 a 0:00

Oggi lanciamo un nuovo sito, interamente dedicato all'hi-tech sostenibile. Una piattaforma web dove è possibile informarsi ma anche partecipare attivamente. L'obiettivo è che ci siano sul mercato prodotti elettronici più sostenibili e l'Italia...

Operazione top-secret svela traffico illegale di rifiuti hi-tech in Nigeria

News | 18 febbraio, 2009 a 0:00

Dopo un'operazione segreta lunga tre anni, abbiamo le prove per denunciare ancora una volta come i rifiuti hi-tech vengano trasportati illegalmente nei Paesi in via di sviluppo. Un dispositivo di tracking con collegamento GPS nascosto dentro un...

Philips gestisci i tuoi rifiuti hi-tech!

News | 19 gennaio, 2009 a 0:00

È Philips il destinatario della nuova cyberazione lanciata oggi in Italia da Greenpeace. Oggetto: "Gestisci i tuoi rifiuti elettronici!". Le cose fatte finora dalla multinazionale dell'hi-tech non bastano. Chiediamo a Philips un impegno completo...

71 - 80 di 209 risultati.

Categorie