Cosa succede nelle acque antartiche

L’importanza di un santuario

Dall’animale più grande - la Balenottera Azzurra - fino al più piccolo dei pesciolini, la vita nell’Oceano Antartico dipende dal krill, un minuscolo crostaceo.
Una popolazione di krill in salute significa un intero ecosistema in salute! Il problema è che il krill viene pescato da pescherecci industriali per finire negli scaffali dei nostri negozi sotto forma di integratori di Omega 3 e mangimi per l’acquacoltura.

È tempo di difendere le acque dell’Antartide, affinché gli animali che le abitano possano continuare a vivere indisturbati. I santuari sono aree dell’oceano off limits per attività pericolose come la pesca industriale o le trivellazioni. Chiediamo alla Commissione per la Conservazione delle risorse viventi dell’Antartide (CCAMLR) - l’organismo incaricato di tutelare l’ecosistema marino dell’Antartide - di fare un passo in avanti e creare in questo oceano l’area marina protetta più grande del mondo.

Cosa puoi fare tu

Fai capire a tutti l’importanza di questo Oceano al Polo Sud!
1
2
3
Firma la petizione
Scopri l’oceano antartico
Dona ora

Facciamo insieme la storia: unisciti a noi e chiedi la creazione del più grande Santuario Marino del Pianeta nelle acque dell’Antartide, “casa” di pinguini, balene, foche!

Vieni a vedere più da vicino cosa succede nelle acque dell’Antartide: scopri perché la pesca industriale al krill, un piccolo crostaceo alla base della catena alimentare degli animali dell’Antartide, mette a repentaglio questo ecosistema!

Fai una donazione: in questo modo ci aiuterai a far sentire le nostre richieste per ottenere un’area protetta nell’Oceano Antartico, documentare i fondali inesplorati e puntare i riflettori su chi minaccia questa importante parte di mondo!

1 Firma la petizione

Facciamo insieme la storia: unisciti a noi e chiedi la creazione del più grande Santuario Marino del Pianeta nelle acque dell’Antartide, “casa” di pinguini, balene, foche!

Firma ora

Vieni a vedere più da vicino cosa succede nelle acque dell’Antartide: scopri perché la pesca industriale al krill, un piccolo crostaceo alla base della catena alimentare degli animali dell’Antartide, mette a repentaglio questo ecosistema!

Leggi

Fai una donazione: in questo modo ci aiuterai a far sentire le nostre richieste per ottenere un’area protetta nell’Oceano Antartico, documentare i fondali inesplorati e puntare i riflettori su chi minaccia questa importante parte di mondo!

Dona