Prima il Pianeta: difendiamo l'Accordo di Parigi sul clima!

Firma per difendere il clima e chiedere ai leader del mondo di isolare Trump e mantenere gli impegni presi con l'Accordo di Parigi. Sul clima basta discutere, è ora di agire!

Campo Obbligatorio.

Campo Obbligatorio.

Campo Obbligatorio. Email non valida.

Campo Obbligatorio. Numero di cellulare non valido.

Partecipando alla petizione riceverai informazioni in linea con le tue preferenze e interessi su questa ed altre attività di Greenpeace. Tuteliamo la tua privacy.

Trump ha deciso di sabotare la transizione globale verso le energie rinnovabili uscendo dallo storico accordo in difesa del clima. A tutto vantaggio di aziende petrolifere e del carbone. Il suo dietrofront deve spingere Europa, Cina e altri Paesi a rafforzare ancora di più le azioni in difesa del clima. Ora non è più possibile discutere, è il momento di AGIRE!

Nel 2015, con l'accordo di Parigi, 196 Stati si sono impegnati a ridurre le emissioni di CO2 e compiere ogni sforzo per contenere l'aumento della temperatura globale entro 1,5°C.

Gli Usa, con il Presidente Trump, sono l'unico Paese ad aver deciso di fare marcia indietro per favorire aziende petrolifere e del carbone, proprio mentre altri Paesi investono su energie pulite e rinnovabili.

Gli Stati Uniti sono il secondo Paese al mondo per emissione di gas serra. Il loro passo indietro riguarda tutti noi, e deve spingere gli altri Paesi ad agire con ancora più ambizione e urgenza, rafforzando le misure per proteggere il clima.

Il G20 in Germania è stato un'occasione decisiva per continuare ad isolare la posizione di Trump. Ora servono azioni concrete per accellerare la transizione verso fonti di energia rinnovabile.

Firma per difendere il clima e chiedere ai leader del mondo la piena applicazione dell'Accordo di Parigi. Sul clima basta discutere, è ora di agire! #PlanetEarthFirst


© Greenpeace 2017

firma ora