Nuova videoinchiesta su rifiuti elettronici

Greenpeace pubblica la nuova video inchiesta sull'adozione del decreto sui rifiuti elettronici entrato in vigore lo scorso giungo (D.M. n.65 del 2010). A sei mesi di distanza, il 51 per cento dei rivenditori hi-tech intervistati non adempie ancora all'obbligo di ritiro gratuito "uno contro uno" dei prodotti tecnologici usati a fronte dell'acquisto di un nuovo articolo.

Dettagli video



Liberi da sostanze tossiche

Le sostanze tossiche presenti nell’ambiente mettono in pericolo l’acqua, l’aria, il suolo e il nostro stesso futuro.

La produzione, l’uso e il rilascio di molti prodotti chimici di sintesi sono oggi riconosciuti come un pericolo globale per la salute pubblica e per l’ambiente.

Nel mondo, le industrie chimiche continuano a produrre e rilasciare migliaia di composti ogni anno. Nella maggior parte dei casi, la conoscenza sull’impatto sanitario e ambientale di queste sostanze è scarsa o addirittura nulla.

Elettronica verde

Ogni anno nel mondo si producono sempre più articoli tecnologici. Tutto ciò ha determinato una crescita esponenziale dei rifiuti elettronici, scarti molto pericolosi perché contenenti composti tossici che non possono essere smaltiti o riciclati in sicurezza. Questo problema però, può essere evitato. Per questa ragione, Greenpeace sta facendo pressione sulle compagnie Hi-tech, leader nella produzione di TV, cellulari, computer e console, per cambiare le loro politiche aziendali.

Per saperne di più

Chimica

La chimica è entrata a far parte della nostra vita quotidiana. Tutto è fatto di elementi chimici, naturali e di sintesi. L’uomo, però, con la sua sete di potere ha messo in commercio più composti chimici di quanti ne avesse davvero testati in laboratorio. La conseguenza è che siamo tutti più o meno contaminati da sostanze esterne, alcune delle quali davvero pericolose.

Per saperne di più

Rifiuti urbani

I rifiuti sono ormai da anni al centro di tematiche politico-ambientali a livello internazionale e nazionale. Diversi programmi europei d'azione per l'ambiente hanno posto al centro dell'attenzione il tema rifiuti e l'Europa ha promosso una serie di normative per una maggiore tutela dell'ambiente e della salute umana. Ma l'ambito rifiuti è una di quelle aree su cui la politica ambientale deve concentrarsi ancora per molto tempo.

Per saperne di più

Acqua

L’acqua è un bene essenziale per la nostra esistenza, ma è anche la risorsa più in pericolo. L’inquinamento industriale, specie nel Sud del Mondo, sta contaminando questa preziosa risorsa, molto vulnerabile.

Per saperne di più

Gli ultimi aggiornamenti

 

I bambini vengono dalle più povere famiglie

Immagine | 4 agosto, 2008 a 0:00

I bambini vengono dalle più povere famiglie nel nord del Ghana e arrivano in città per guadagnare un pò di soldi da mandare a casa.

Eco-guida VIII - Giugno 2008

Pubblicazione | 25 giugno, 2008 a 15:00

Nuovi criteri di valutazione sono stati introdotti nell'ottava edizione dell'Eco-guida di Greenpeace ai prodotti elettronici. Impatto sui cambiamenti climatici e rafforzamento di tutti i criteri già esistenti. Di fronte a regole più rigide, tutte...

Eco-guida VIII - Giugno 2008

News | 25 giugno, 2008 a 0:00

Nuovi criteri di valutazione sono stati introdotti nell'ottava edizione dell'Eco-guida di Greenpeace ai prodotti elettronici. Impatto sui cambiamenti climatici e rafforzamento di tutti i criteri già esistenti. Di fronte a regole più rigide, tutte...

Giochi sporchi

Pubblicazione | 20 maggio, 2008 a 0:00

Wii di Nintendo. PlayStation 3 Elite di Sony. Xbox 360 di Microsoft. Questo nuovo rapporto di Greenpeace rivela che i tre grandi produttori mondiali di console per videogiochi continuano a utilizzare composti e materiali pericolosi nei loro...

Giochi sporchi

News | 20 maggio, 2008 a 0:00

Wii di Nintendo. PlayStation 3 Elite di Sony. Xbox 360 di Microsoft. Un nuovo rapporto di Greenpeace rivela che i tre grandi produttori mondiali di console per videogiochi continuano a utilizzare composti e materiali pericolosi nei loro prodotti.

Eco-guida VII - Marzo 2008

Pubblicazione | 18 marzo, 2008 a 0:00

L'Eco guida di Greenpeace ai prodotti elettronici verdi, pubblicata per la prima volta ad agosto 2006, oggi include una lista di 18 grandi produttori internazionali di personal computer, cellulari, TV e Consolle, posti in differenti posizioni a...

VII Ecoguida. Samsung e Toshiba primi

News | 18 marzo, 2008 a 0:00

Greenpeace lancia la settima edizione dell'Ecoguida ai prodotti elettronici verdi. Nokia lascia il posto a Samsung e Toshiba. Nintendo rimane in fondo alla classifica. All'industria hi-tech ora Greenpeace chiede di più: prodotti che siano non...

Prodotti elettronici. In verde?

News | 5 marzo, 2008 a 0:00

Greenpeace è andata "Alla ricerca del prodotto elettronico più verde". Che rispetti i canoni di riciclabilità ed efficienza energetica. Senza sostanze tossiche. Oggi al CeBIT - la più importante fiera mondiale di Information Technology – sono...

Toxic-Tech: non nel nostro cortile

Pubblicazione | 21 febbraio, 2008 a 0:00

Questo rapporto analizza le vendite globali di prodotti elettrici ed elettronici e valuta le relative quantità di rifiuti prodotti. Il dato emerso è che, mentre la quantità di questi rifiuti cresce in maniera molto rapido, il loro riutilizzo,...

Rifiuti elettronici? Wanted!

News | 21 febbraio, 2008 a 0:00

Nel rapporto "Toxic-Tech: non nel nostro cortile" Greenpeace denuncia che di una vasta quantità di rifiuti hi-tech si perdono le tracce. Nonostante la presenza di tanti vecchi prodotti elettronici in garage e soffitte, molti di essi finiscono in...

91 - 100 di 207 risultati.

Categorie