Stage nel dipartimento Campagne

Pagina - 28 febbraio, 2011
Stage nel dipartimento Campagne - Volontariato e Attivismo

AREA FORMATIVA: politiche e gestione del volontariato
DURATA: tre mesi
LUOGO: Via della cordonata, 7 e (Strada Farense 0,800 km) Passo Corese
ORARIO: dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 18.30 con un’ora di pausa pranzo

OBIETTIVI FORMATIVI DELLO STAGE: lo stage si propone di fornire degli strumenti pragmatici su come avviene il people raising dalla ricerca e al coinvolgimento di volontari che comunque legano la propria azione ad una forte condivisione della mission e delle strategie di sviluppo di Greenpeace.
Lo stagista avrà l’opportunità di apprendere le nozioni base di people raising, people engagment e le tecniche di leadership partecipativa mirata al compito. Durante questo periodo di stage seguirà in maniera diretta la formazione di nuovi gruppi locali, l’ideazione e organizzazione di eventi e apprenderà nozioni base di logistica. Inoltre lo stagista potrà valutare i metodi di formazione dell’associazione verso il volontariato per favorire la continuità dell’azione volontaria e contribuire alla progettazione formativa: dalla logistica alla valutazione degli obiettivi. Avrà anche un ruolo partecipe e proattivo nella creazione della sezione dedicata alla formazione dei nuovi Gruppi Locali all’interno della piattaforma intranet del volontariato che l’ufficio sta sviluppando.

REQUISITI RICHIESTI

  • Studi in campaining, people raising e volontariato e formazione equipollente;
  • Motivazione a Greenpeace
  • Conoscenza dell'inglese
  • Conoscenza del pacchetto Office

PER CANDIDARSI: chi intende candidarsi può inviare una mail a indicando nell’oggetto: Rif. Stage Campagne e una lettera motivazionale nella quale indicherà le aspettative e i motivi per i quali vuole effettuare uno stage a Greenpeace (sarà importante rispondere anche alle domande: cosa mi aspetto di imparare in questo stage? Perché Greenpeace? Cosa penso di dare a Greenpeace durante lo stage?) ed eventuali esperienze pregresse di stage o lavorative.

Greenpeace si scusa fin da ora ma per la quantità onerosa di candidature che riceve, potrà contattare solo i candidati ritenuti idonei.

Nota bene: il tirocinio non è un percorso privilegiato per entrare nell'organico dell'associazione. Greenpeace ha una policy ben definita: quando cerchiamo nuovo personale apriamo sul nostro sito una vacancy dove sono specificati i criteri di reclutamento. Poi eseguiamo uno screening dei curricula in base a tali parametri e quindi i colloqui di selezione.

Categorie
Tag