Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Salviamo il Mediterraneo dall’invasione della plastica!

News - 6 aprile, 2017
In media 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani ogni anno. È ora di cambiare rotta

Ogni anno finiscono in mare dai 4,7 ai 12,7 milioni di tonnellate di plastica: una media di 8 milioni di tonnellate che sta trasformando i nostri mari nella più grande discarica del mondo.

La buona notizia è che questo trend, apparentemente fuori controllo, può essere fermato: in questi mesi i governi dei Paesi membri dell’UE sono chiamati a modificare le norme comunitarie che regolano la gestione dei rifiuti, un’occasione unica per arginare l’invasione della plastica.

 

L’Italia può e deve fare la sua parte: per questo stiamo chiedendo al Ministro dell’Ambiente Galletti di prendere posizione e schierarsi dalla parte del Mediterraneo!

La plastica è un nemico silenzioso: una volta finita in mare, lontano dagli occhi dei consumatori, è in grado di uccidere la fauna marina, può finire nella catena alimentare e persiste nell’ambiente per centinaia di anni.

Le sue vittime sono soprattutto pesci, uccelli marini, tartarughe e cetacei che muoiono dopo averla ingerita, spesso scambiandola per cibo.

Non c'è più tempo da perdere, il momento di cambiare rotta è ora!

Categorie