Toxic Costa

Pubblicazione - 14 febbraio, 2012
A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave.

Siamo partiti dall'elenco fornito dall'armatore al Commissario delegato per l'emergenza naufragio della Costa Concordia. Un elenco incompleto e troppo spesso generico dove si utilizzano termini come "pitture e smalti" o "insetticida" che non permettono di effettuare stime rilevanti dei rischi per l'ambiente. Pur apprezzando la trasparenza che ha portato alla pubblicazione dell'inventario da parte della Protezione Civile lo scorso 27 gennaio, ci siamo resi conto che qualcosa non torna.

 

Scarica il rapporto Toxic Costa

Categorie