Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

In azione con l’artista TVboy sui muri di Roma: vogliamo aria pulita!

News - 14 novembre, 2017
Audrey Hepburn e Gregory Peck, Fellini, Pasolini, Totti, Papa Francesco “icone” contro lo smog

Gregory Peck e Audrey Hepburn, Marcello Mastroianni e Anita Ekberg, Totti e Federico Fellini, ma anche Pasolini, Sofia Loren e Papa Francesco: stanotte sono comparsi tutti sui muri di Roma, in alcuni luoghi simbolici, per denunciare l’inquinamento atmosferico e i danni sanitari che da questo derivano. Si tratta di un’iniziativa che abbiamo realizzato con lo street artist Tvboy, che ha disegnato per la campagna Clean Air Now una serie di opere a dir poco evocative. Che aria sarebbero costretti a respirare oggi questi personaggi?

 

Per ciascuna di queste opere, sono state scelte precise strade o aree della città per l’affissione. Peck e la Hepburn vicino al Colosseo, Mastroianni ed Ekberg in un vicolo in prossimità di Fontana di Trevi; e ancora, Fellini alle porte di Cinecittà, Totti a Porta Metronia, Pasolini nelle strade del Pigneto dove girò “Accattone”, Sofia Loren nei vicoli di Trastevere dove interpretò “La ciociara”, Papa Francesco a Borgo Pio, in prossimità del Vaticano.

 

Stiamo chiedendo ai sindaci delle città maggiormente colpite dall’inquinamento di NO2 – Torino, Milano, Palermo e Roma – di fare quello che molte altre città, in Europa e nel mondo, stanno già facendo: prevedere un percorso progressivo di restrizione alla circolazione dei veicoli diesel, fissando una data oltre la quale non potranno più circolare nei centri urbani.

Il biossido di azoto (NO2) è un gas cancerogeno specifico delle emissioni dei veicoli diesel, responsabile in Italia di oltre 17mila morti premature l’anno (record negativo in Europa). I suoi effetti patogeni sono principalmente a carico delle vie respiratorie, del sistema sanguigno, delle funzioni cardiache. È particolarmente nocivo sui bambini, causando infezioni alle vie respiratorie, asma, polmoniti, ritardo nello sviluppo del sistema nervoso e dei processi cognitivi. 

Ringraziamo Tvboy per il bellissimo e generoso contributo che ha voluto dare alla battaglia per liberare le città dalla morsa dell’inquinamento atmosferico!

 Rome, 13/14 Nov 2017

 

Categorie