Fukushima. Un anno dopo.

Il disastro nucleare di Fukushima ci ha mostrato che i reattori nucleari sono intrinsecamente pericolosi. Nessuno dei 435 reattori nucleari che esistono al mondo è immune da errori umani, calamità naturali o qualsiasi dei tanti altri gravi casi che potrebbero causare un incidente. Milioni di persone che vivono vicino a reattori nucleari sono a rischio.

Un anno dopo l’incidente di Fukushima in Giappone, centinaia di migliaia di persone continuano a subire le conseguenze della catastrofe. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alle famiglie delle decine di migliaia di persone che sono morte a causa dello tsunami e per gli oltre 150 mila che hanno dovuto abbandonare le loro case per sfuggire  alla contaminazione radioattiva.



Leggi il nuovo rapporto "Fukushima, un anno dopo"
 
E tu? Sei al sicuro dai rischi del nucleare? Scoprilo guardando qui!
 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Per fermare "BERLUSCONI NUCLEARE" sono andato fino a Vienna

Blog di Gruppo Locale Napoli | 20 settembre, 2010

Che esperienza! Sono stato via da casa soltanto tre giorni eppure mi sembra passata una settimana. Quante facce, quante lingue, quanti chilometri e quanto poco dormire. Parlando con un collega austriaco ricordo di avergli detto: "I'm...

La Rainbow Warrior in arrivo a Bari

Blog di Greenpeace Italia | 25 marzo, 2010

Domani arriverà a Bari la nave ammiraglia di Greenpeace, la Rainbow Warrior. Abbiamo invitato a bordo i due principali candidati alle prossime elezioni regionali, Niki Vendola e Rocco Palese , per un confronto alle ore 15 sui temi...

Bollette nucleari a Bari

Blog di Gruppo Locale Bari | 26 ottobre, 2009 7 commenti

É il primo post che scrivo e subito il trauma è quello della pagina bianca… e ora cosa scrivo? Da dove parto? Innanzitutto mi presento, sono un volontario di Greenpeace e da circa un mese sono il coordinatore del Gruppo Locale di...

25 - 27 di 27 risultati.

Categorie