#SaliABordo

Sostieni Greenpeace

Difendi il Pianeta con noi. Dona oggi.

Partecipa

Diversi cartelli e attrazioni turistiche con il ‘grido nucleare’ricordano che in Italia il nucleare è un rischio anche per il turismo. Il messaggio anti-nucleare – firmato insieme da Greenpeace Italia, Greenpeace Austria, Greenpeace Germania, Greenpeace Svizzera e Greenpeace Sloveniastato consegnato al Governatore della Regione Veneto, Luca Zaia.

No Nuclear Human Banner on Venice Lido. © Teresa Novotny

No Nuclear Human Banner on Venice Lido. © Teresa Novotny © Teresa Novotny

Zaia durante la campagna elettorale dello scorso inverno aveva dichiarato che nella sua regione il nucleare non sarebbe mai passato, ma in quattro mesi non ha fatto assolutamente nulla per scongiurare le ipotesi – ampiamente circolate nei mesi scorsi – di una centrale nucleare ENEL a Chioggia o in provincia di Rovigo.

Ora ci aspettiamo passi concreti della Regione Veneto per scongiurare un incubo nucleare in laguna che potrebbe avere effetti negativi anche sul flusso dei turisti.