Energia solare

Pagina - 14 gennaio, 2011
L’energia solare viene già utilizzata in molte parti del mondo e, se ben sfruttata, è potenzialmente in grado di coprire diverse volte il consumo attuale di energia mondiale. L’energia solare può essere usata per produrre elettricità, per riscaldare e persino per rinfrescare.

Esistono diversi modi per utilizzare l’energia solare. Le centrali trasformano la luce del sole in energia chimica, utilizzando la fotosintesi. I due tipi base di energia solare sono la “solare termica e la fotovoltaica.

Solare fotovoltaico

Consente la generazione di elettricità dalla luce. Il segreto di questo processo è l’uso di un materiale semiconduttore che può essere adattato per rilasciare elettroni, le particelle a carica negativa che formano la base dell’elettricità.
Il più comune materiale semiconduttore usato nelle cellule fotovoltaiche è il silicio, un elemento che si trova soprattutto nella sabbia.
Un sistema fotovoltaico non ha bisogno di luce diretta del sole per funzionare. Genera elettricità anche nelle giornate nuvolose, con una produzione energetica proporzionata alla densità delle nuvole.
Inoltre, alcuni architetti stanno sempre più utilizzando le cellule fotovoltaiche come elemento integrante dei loro progetti. Per esempio, i pannelli solari possono sostituire i materiali convenzionali usati per i tetti. Moduli formati da una sottile pellicola flessibile possono persino essere integrati in tetti a volta, mentre moduli semitrasparenti permettono un interessante mix di ombra e luce solare.
Già oggi il solare fotovoltaico è una importante fonte di energia in Italia e nel resto del Pianeta.

Il solare termico

Il sole può essere utilizzato anche per produrre acqua calda. Questa tecnologia è oramai molto matura e diffusa: dall’acqua calda di uso domestico e dal riscaldamento di edifici commerciali e residenziali al riscaldamento delle piscine, al raffreddamento assistito dall’energia solare, al riscaldamento utilizzato per i processi industriali e alla desalinizzazione dell’acqua potabile. Il suo costo è oramai molto basso consentendo un ritorno nella spesa in tempi molto brevi. La stessa tecnologia viene utilizzata anche per raffrescare  gli ambienti con la tecnologia detta del Solar cooling.

Altre tecnologie

Nel solare a concentrazione grandi specchi concentrano la luce del sole in una linea singola o in punto. Il calore così concentrato può essere usato per generare vapore. Il vapore caldo e ad alta pressione è usato per azionare delle turbine, che generano elettricità. Nelle regioni inondate dal sole le centrali solari termiche possono garantire grandi fette della produzione di energia. Il solare termodinamico infine, concentra i raggi del sole su un fluido posto in un tubo al centro dello specchio solare. Le alte temperature raggiunte dal fluido, anche i 550°, consentono di produrre vapore e, quindi energia elettrica.

Categorie