Le scorie

L’industria nucleare vuole insabbiare il problema delle scorie, immagazzinandole in depositi geologici profondi. Tuttavia al mondo non ne è stato costruito nemmeno uno. Infatti, è stato finora impossibile trovare luoghi in cui la sicurezza potesse essere garantita per il lungo tempo necessario.

Ogni impianto nucleare produce un quantitativo di scorie e gran parte della centrale stessa, a fine vita, diventa una scoria da conservare per tempi lunghissimi. I residui della produzione di energia nucleare, infatti, possono rimanere radioattivi per centinaia di migliaia di anni. Nessun Paese, compresa l’Italia, dopo sessant’anni di storia del nucleare, ha ancora trovato la soluzione per la gestione di lungo termine di queste scorie.

Si tratta di controllare per due-tre secoli quelle a vita media e per decine di migliaia di anni quelle a vita più lunga. Chi potrà garantire questo processo nel tempo? Questa attività, oltre ad avere un notevole peso economico sulla sostenibilità delle centrali, rappresenta una delle minacce più gravi e meglio nascoste del nucleare.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Vittoria storica, nucleare fermato per sempre in Italia

Video | 14 giugno, 2011 a 10:29

Greenpeace esulta per i risultati del Referendum sul nucleare. Oggi milioni di italiani hanno votato Sì, fermando una volta per tutte il piano del Governo di far tornare l'energia nucleare in Italia e spalancando la porta a un futuro che dovrà...

Quorum raggiunto. Nucleare addio per sempre

News | 13 giugno, 2011 a 17:07

Grazie Italia! Grazie ai milioni di cittadini che ieri e oggi sono andati a votare al Referendum contro il nucleare, abbiamo raggiunto il Quorum. Nonostante le manovre del Governo e nonostante la scarsa attenzione della televisione, ce l’abbiamo...

A un passo dal Quorum

Blog di Salvatore Barbera, campaigner Nucleare | 12 giugno, 2011 8 commenti

Sono le sei del pomeriggio di domenica 12 giugno, un giorno che – nelle ultime settimane - sembrava non dovesse arrivare mai. E invece ci siamo svegliati stamattina con i primi risultati di affluenza alle urne, risultati a due cifre...

Un messaggio dal Giappone per il Referendum

Video | 11 giugno, 2011 a 23:14

Da Fukushima in Giappone, un messaggio agli italiani per il referendum del 12 e 13 giugno. Andate a votare Sì per dire NO al nucleare.

Italia ferma il nucleare. Vota Sì

Galleria di immagini | 10 giugno, 2011

Italia ferma il nucleare. Venezia

Immagine | 10 giugno, 2011 a 13:19

Nella mattina di oggi, oramai a poche ore dal Referendum sul nucleare, attivisti di Greenpeace hanno srotolato tre grandi striscioni dalla sommità di tre dei più famosi monumenti italiani: il campanile di San Marco a Venezia, Ponte Vecchio a...

Italia ferma il nucleare. Firenze

Immagine | 10 giugno, 2011 a 11:02

Nella mattina di oggi, oramai a poche ore dal Referendum sul nucleare, attivisti di Greenpeace hanno srotolato tre grandi striscioni dalla sommità di tre dei più famosi monumenti italiani: il campanile di San Marco a Venezia, Ponte Vecchio a...

Italia ferma il nucleare. Roma

Immagine | 10 giugno, 2011 a 9:16

Attivisti di Greenpeace hanno scalato il Colosseo per lanciare il loro ultimo messaggio prima del Referendum sul nucleare.

Italia, ferma il nucleare. Vota Sì

News | 10 giugno, 2011 a 0:00

Di nuovo in azione. Stavolta non per protestare, ma per chiamare al voto tutti gli italiani. ore 7.00 - Roma, Colosseo

Da Fukushima, appello per il referendum.

Video | 9 giugno, 2011 a 13:43

Da Fukushima, Kumi Naidoo, Direttore di Greenpeace International e Junichi Sato, Direttore di Greenpeace Giappone, fanno un appello agli italiani per andare a votare Sì al referendum del 12 e 13 giugno.

31 - 40 di 273 risultati.

Categorie