Le scorie

L’industria nucleare vuole insabbiare il problema delle scorie, immagazzinandole in depositi geologici profondi. Tuttavia al mondo non ne è stato costruito nemmeno uno. Infatti, è stato finora impossibile trovare luoghi in cui la sicurezza potesse essere garantita per il lungo tempo necessario.

Ogni impianto nucleare produce un quantitativo di scorie e gran parte della centrale stessa, a fine vita, diventa una scoria da conservare per tempi lunghissimi. I residui della produzione di energia nucleare, infatti, possono rimanere radioattivi per centinaia di migliaia di anni. Nessun Paese, compresa l’Italia, dopo sessant’anni di storia del nucleare, ha ancora trovato la soluzione per la gestione di lungo termine di queste scorie.

Si tratta di controllare per due-tre secoli quelle a vita media e per decine di migliaia di anni quelle a vita più lunga. Chi potrà garantire questo processo nel tempo? Questa attività, oltre ad avere un notevole peso economico sulla sostenibilità delle centrali, rappresenta una delle minacce più gravi e meglio nascoste del nucleare.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Berlusconi e il nucleare. Striscione dal balcone di Palazzo Venezia

News | 9 maggio, 2011 a 8:00

Berlusconi che sogna il nucleare e una scritta che sintetizza le sue recenti affermazioni "Italiani, il vostro futuro lo decido io". È lo scenario allestito dai nostri attivisti sul balcone di Palazzo Venezia.

Campionamenti al largo di Fukushima

Galleria di immagini | 6 maggio, 2011

Primi campionamenti al largo di Fukushima

Video | 5 maggio, 2011 a 15:21

Nonostante il governo giapponese abbia rifiutato a Greenpeace il permesso di condurre un monitoraggio indipendente all'interno delle acque territoriali (a 12 miglia dalla costa), il team di Greenpeace sta effettuando i primi rilevamenti a circa...

Alessandro Di Carlo

Video | 3 maggio, 2011 a 16:29

Alessandro Di Carlo con Greenpeace contro il nucleare

Da Mururoa a Fukushima: il lungo viaggio della Rainbow contro il nucleare

Blog di Giorgia dalla Rainbow Warrior | 2 maggio, 2011 1 commento

Oggi abbiamo finito di allestire sia la zona di decontaminazione giù nella stiva della nave, che quella all’esterno del ponte di comando: la Rainbow Warrior è pronta per iniziare la sua ultima campagna. La nostra ammiraglia, infatti,...

Radiodervish

Video | 2 maggio, 2011 a 15:55

Radiodervish con Greenpeace contro il nucleare al concerto del 1° Maggio.

Eugenio Finardi

Video | 2 maggio, 2011 a 15:52

Eugenio Finardi con Greenpeace contro il nucleare al concerto del 1° Maggio.

Stop all'EPR francese. Bloccata la centrale nucleare di Flamanville.

News | 2 maggio, 2011 a 15:37

Abbiamo bloccato la costruzione della centrale nucleare di Flamanville in Francia. Stamattina, 55 attivisti hanno scalato tre gru e ancorato al terreno due tir arrestando l'avanzamento dei lavori.

Luca Barbarossa contro il nucleare

Video | 2 maggio, 2011 a 15:12

Luca Barbarossa con Greenpeace contro il nucleare al concerto del 1° Maggio.

Urlo anti-nucleare al 1° maggio

News | 1 maggio, 2011 a 15:34

Un urlo anti-nucleare di 120 metri quadri ha invaso piazza San Giovanni al concerto del 1° maggio. Trenta attivisti hanno aperto lo striscione in mezzo al pubblico. Anche il cantautore Luca Barbarossa e i Radio Dervish hanno dato forza alla...

81 - 90 di 276 risultati.

Categorie