L’emergenza climatica viene in buona parte ignorata dai telegiornali e dai programmi televisivi di approfondimento in Italia. I combustibili fossili sono citati fra le cause appena una volta su dieci, mentre il greenwashing e i colpevoli del riscaldamento globale non vengono mai menzionati o indicati. E’ quanto emerge dall’analisi periodica commissionata da Greenpeace all’Osservatorio di Pavia, che ha esaminato nel periodo gennaio-aprile 2022 tutte le edizioni di prima serata dei telegiornali e un campione di sei trasmissioni televisive di approfondimento su Rai, Mediaset e La7 (Unomattina, Cartabianca, Mattino5, Quarta Repubblica, L’Aria che tira e Otto e mezzo).

Leggi il report sui telegiornali QUI

Leggi il report sulle trasmissioni di approfondimento QUI