Cosa puoi fare tu

Attivati ora: è insieme che possiamo cambiare le cose!

Publications

Giornata della Terra, Greenpeace: Il Pianeta si salva ad aprile! In un video con 12 artisti la richiesta di un PNRR ambizioso

Aprile 2021

In occasione della Giornata della Terra, Greenpeace Italia lancia il video "Una telefonata a Mario Draghi" in cui i protagonisti fingono di stare al telefono con il presidente del Consiglio.

La Francia prolunga la vita di 16 centrali nucleari oltre confine. Greenpeace: necessario allargare la consultazione pubblica al nostro Paese

Aprile 2021

I cittadini di Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia saranno esposti con questa decisione a rischi notevoli nei prossimi dieci anni

Francia: vecchi reattori, nuovi rischi nucleari

Aprile 2021

Perché i cittadini italiani devono dire la loro sul progetto di estendere l’utilizzo dei vecchi reattori nucleari in Francia.

Cinque proposte concrete per l’economia circolare da includere nel PNRR

Aprile 2021

Il riciclo infinito è un falso mito. Occorre ridurre la produzione di rifiuti, riusare, ricondizionare e solo alla fine riciclare!

Cosa serve al PNRR per concretizzare lo sviluppo di un’economia green in Italia

Aprile 2021

Le nostre proposte per un Recovery Planet che centri davvero gli obiettivi climatici posti dall’Europa

Tutela della biodiversità, grande assente nel PNRR

Aprile 2021

L’Italia ospita il più alto numero di specie vegetali e animali in Europa: perché non vogliamo proteggerle?

Il Recovery Plan rivoluzionerà la mobilità italiana?

Aprile 2021

Cosa c’è nel PNRR su trasporti e mobilità sostenibile e cosa chiediamo noi

Il Pianeta si salva ad Aprile, maratona social per fare dell’Italia un Paese green

Aprile 2021

Il 30 Aprile il governo consegna il PNRR: facciamoci sentire!

Perché la plastica è un problema anche per la salute delle persone e il clima del Pianeta

Aprile 2021

Le aziende delle bevande come Coca Cola, Pepsi e Nestlé non hanno mai smesso di usare la plastica monouso, che inquina i mari e l'intero Pianeta.

Greenpeace incontra il ministro Cingolani «Confronto aperto e costruttivo. Il PNRR punti a una vera transizione ecologica, niente cedimenti alle solite lobby fossili»

Aprile 2021

Una delegazione di Greenpeace Italia ha incontrato oggi il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, per illustrare gli aspetti che ha rilevato come critici nelle bozze del PNRR

Next generation in dieci passi

Aprile 2021

Greenpeace Italia presenta i dieci punti per una vera transizione ecologica.

Miniguida per essere alleat* delle persone trans

Marzo 2021

In occasione della Giornata Internazionale della visibilità trans, Greenpeace pubblica alcuni suggerimenti per essere alleat* delle persone transgender

Białowieża, di nuovo a rischio ultimo lembo della foresta primaria europea

Marzo 2021

Il governo polacco ha annunciato un nuovo piano per la gestione della foresta di Bialowieza che minaccia i suoi habitat fragili e preziosi.

Proteggiamo il cuore verde dell'Africa!

Marzo 2021

Nella Giornata Internazionale delle Foreste, chiediamo il vostro aiuto per proteggere la foresta del bacino del Congo.

Oggi si sciopera per il clima, in tutto il mondo...e sott'acqua!

Marzo 2021

Nella giornata di azione mondiale per il clima, i Fridays e Greenpeace portano lo sciopero sott'acqua nel cuore dell'Oceano Indiano

8 Marzo, ecco perché la lotta per l’equità di genere e per il Pianeta sono fondamentali

Marzo 2021

La causa femminista e quella ambientale puntano a rovesciare lo sfruttamento dei più deboli

Osservazioni di Greenpeace Italia alla bozza di PNRR

Febbraio 2021

Leggi le osservazioni presentate a febbraio 2021 da Greenpeace Italia alla bozza di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

Nucleare, Italia chiede a Francia di attivare consultazione su prolungamento vita centrali al confine. Greenpeace: «Ora italiane e italiani facciano sentire la propria voce»

Gennaio 2021

Greenpeace Italia ringrazia il governo, il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e il Sottosegretario Roberto Morassut per aver accolto l’appello lanciato dall’organizzazione ambientalista e aver inviato una nota ufficiale al governo…

Nucleare: Greenpeace, "non condivisibile la strategia di dotarsi di un solo deposito nazionale per le scorie"

Gennaio 2021

Greenpeace sulla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) a conservare i rifiuti radioattivi italiani di bassa e media attività

Osservazioni di Greenpeace Italia al Programma nazionale di gestione dei rifiuti radioattivi

Gennaio 2021

Greenpeace non condivide la strategia scelta dall’Italia, basata sull’unica ipotesi di dotarsi di un solo Deposito Nazionale che ospiti a lungo termine i rifiuti di bassa attività e, “temporaneamente”, i…

Le cittadine e i cittadini italiani partecipino alla consultazione pubblica in corso sul nucleare francese

Gennaio 2021

La Convenzione di Espoo, adottata nel 1991 e oggetto di successivi emendamenti, richiede ai governi di garantire la possibilità anche ai cittadini degli Stati confinanti – che potrebbero essere danneggiati…

Greenpeace: un video per salutare il 2020

Dicembre 2020

Greenpeace mostra come gli eventi del 2020 hanno cambiato il nostro mondo.

Cinque buoni propositi per il 2021: pace e salute, energia green, città più vivibili, agricoltura sostenibile, basta plastica

Dicembre 2020

Al termine di un anno segnato dalla pandemia, è giusto fare un bilancio e formulare dei buoni propositi, sia come Paese che come individui.

P. Greco, giornalista scientifico e scrittore

Dicembre 2020

Ci ha lasciato Pietro Greco: la notizia circolata subito nella comunità scientifica ha determinato un’ondata di dolore e affetto.

Oltre 1 milione di firme in Ue per vietare i prodotti della deforestazione

Dicembre 2020

Si è conclusa pochi giorni fa la consultazione europea “Deforestazione e degrado forestale – riduzione dell’impatto dei prodotti immessi sul mercato dell’Ue” con oltre 1 milione di adesioni.

Oltre 1 milione di persone chiedono all'Ue di smettere di finanziare la distruzione delle foreste

Dicembre 2020

Ampia adesione alla consultazione europea “Deforestazione e degrado forestale – riduzione dell’impatto dei prodotti immessi sul mercato dell’Ue”

Recovery fund: persone e pianeta siano anteposti ai profitti delle multinazionali!

Dicembre 2020

Proprio pochi minuti fa i nostri attivisti e le nostre attiviste hanno aperto uno striscione in cima al Ponte Sant’Angelo, a Roma, con un messaggio chiaro al governo italiano e…

Il Prezzo dell'atomica sotto casa

Dicembre 2020

Anche se l’Italia non lo ha mai ammesso ufficialmente, nelle basi militari di Ghedi e Aviano, nel Nord Est, sono custodite circa 40 bombe nucleari americane. E il danno potenziale…

Il prezzo dell'atomica sotto casa

Dicembre 2020

La nuova inchiesta dell'Unità Investigativa di Greenpeace sui rischi e i costi del nuclear sharing in Italia

Perché Greenpeace aderisce alla campagna #MakeAmazonPay

Novembre 2020

Amazon sarà un gigante, ma noi siamo una comunità: deve stare alle nostre regole!

Black Friday: Greenpeace plaude al blitz di Scomodo al centro Amazon di Colleferro, "A Natale compriamo meglio"

Novembre 2020

Greenpeace ribadisce la necessità di ridurre l'impatto ambientale dei nostri consumi.

Cosa c’è da sapere sul #NataleSenzaAmazon (e in favore dei piccoli commercianti)

Novembre 2020

Il commercio online nasconde molte insidie: ecco cosa accade dopo il click

Non ci lasceremo tappare la bocca

Novembre 2020

Ecco perché abbiamo deciso di sostenere il crowdfunding lanciato da Fridays for Future Roma

Vittoria! Amazzonia brasiliana: diminuisce la deforestazione nelle terre dei Karipuna

Novembre 2020

Una bella notizia che riguarda la battaglia del Popolo Karipuna per proteggere le loro terre da industria del legname e da altre aziende

Pulito splendente? Si, ma senza plastica

Novembre 2020

Le nuove restrizioni ci costringono a passare molto più tempo in casa: possiamo farlo evitando ulteriore inquinamento per il Pianeta?

Greenpeace presenta la guida per scegliere detergenti privi di ingredienti in plastica liquida (e non)

Novembre 2020

La guida contiene un elenco degli ingredienti in plastica più utilizzati dalle aziende nei detergenti e saponi per il bucato, le superfici e le stoviglie.

Per città più sane e resilienti alle crisi future, iniziamo oggi!

Novembre 2020

Dobbiamo iniziare a cambiare le nostre città in spazi più vivibili e sostenibili - con trasporti pubblici migliori, più piste ciclabili, accesso a cibo prodotto localmente e spazi verdi pubblici.

Greenpeace: Giornata Mondiale delle Città, presentata una struttura per studiare in sicurezza all'aperto

Ottobre 2020

Greenpeace insieme a movimenti urbani e comunità cittadine chiede una visione comune per la rigenerazione urbana che metta persone e ambiente al centro.

Sulla PAC il Parlamento europeo tradisce il Green deal

Ottobre 2020

La nuova PAC non rappresenta in alcun modo un cambio di rotta e un avvio di transizione della politica agricola.

Cosa significa per noi sicurezza?

Ottobre 2020

Investire di più in armi non garantisce la pace e la sicurezza, anzi, è proprio il contrario!

L'accordo sulla PAC segna la condanna a morte per le piccole aziende e l'ambiente

Ottobre 2020

Ieri sera gli europarlamentari hanno votato un accordo che rischia di annientare sul nascere gli obiettivi del Green Deal europeo.

Clima, report Greenpeace: le politiche di acquisto della BCE favoriscono le aziende fossili come ENI e aggravano la crisi climatica

Ottobre 2020

Più della metà dei 241,6 miliardi di euro di obbligazioni societarie detenute dalla BCE sono state emesse da imprese ad alta intensità di carbonio.

La Banca Centrale Europea smetta di comprare obbligazioni di aziende fossili come Eni!

Ottobre 2020

Altro che green, le attuali politiche di acquisto della BCE stanno aggravando la crisi climatica

Greenpeace: svelato come l’accordo Ue-Mercosur rischia di distruggere l’Amazzonia

Ottobre 2020

Greenpeace Germania è riuscita a ottenere e pubblicare oggi per la prima volta l'Accordo di Associazione del trattato UE-Mercosur.

Più armi che scuole.Qualcuno smilitarizzi il Recovery plan

Ottobre 2020

Armi sostenibili e pochi spicci contro crisi climatica e nuove pandemie: ecco cosa abbiamo trovato tra i 557 progetti candidati alla selezione per i fondi del Recovery fund

Con Dana è sotto attacco la nostra libertà di manifestare e protestare pacificamente

Settembre 2020

Ecco perché la condanna all'attivista No Tav è un segnale preoccupante per la democrazia

L'odissea della mobilità: ecco perché dobbiamo trasformare le nostre città

Settembre 2020

Volontari e volontarie di Greenpeace denunciano cosa non va nella mobilità delle proprie città. Abbiamo raccolto in un blog le loro testimonianze.

Greenpeace: Amazzonia, Ue complice della deforestazione, diciamo la nostra partecipando alla consultazione pubblica

Settembre 2020

Greenpeace Italia invita a prendere parte alla consultazione pubblica “Deforestazione e degrado forestale - riduzione dell’impatto dei prodotti immessi sul mercato dell’Ue"

I pesticidi avvelenano non solo la salute, ma anche la libertà di espressione!

Settembre 2020

Esprimiamo solidarietà all’Istituto per l‘Ambiente di Monaco di Baviera e allo scrittore Alexander Schiebel, sotto processo a causa del loro impegno contro l'uso dei pesticidi.