Want to do more?
#Agricoltura #Clima #Energia #Foreste #Salute Ripartiamo dalle persone e dal Pianeta

Deforestazione, inquinamento, commercio di armi e allevamenti intensivi: il nostro Pianeta era già gravemente malato prima dell’arrivo della pandemia. La ripartenza dopo il Covid-19 è…

Partecipa ×

Il 30 Aprile il governo consegna il PNRR: facciamoci sentire!

Il 30 aprile il Governo dovrà consegnare all’Europa il proprio Piano di ripresa e resilienza (PNRR), una grande occasione di rilancio degli investimenti nel nostro Paese. Ci sono solo poche settimane per dire la nostra: abbiamo bisogno di progetti concreti per un futuro verde, sostenibile ed equo, per chi abita questo Pianeta oggi e per chi lo abiterà in futuro!

Il Recovery Plan è l’occasione per fermare i cambiamenti climatici e ridisegnare il futuro del nostro Paese: non possiamo accontentarci di una pennellata di verde.

Diamo fiato alle nostre idee (e voce al Pianeta): facciamoci sentire! Come? Con una maratona social, da oggi fino al 30 aprile, un vocal bombing sui principali social network, per far arrivare – soprattutto in forma audio-video – le nostre richieste al Governo Draghi.

Come partecipare

1 Condividi un video!

Condividi un video su Twitter, Instagram o Facebook, in cui fai le tue richieste al Governo per una vera transizione ecologica. Puoi usare i fleet Twitter o le story Instagram e Facebook, che sono perfette per dei brevi video!
Puoi leggere, urlare, cantare, spiegare le tue richieste: l’importante è farsi sentire con energia e creatività!

2 Usa i cartelli!

Se il video non è il tuo forte, scatta una foto per un post o una story. Puoi scaricare questi sfondi per Instagram Story o per un cartello da usare sugli altri social, scrivendoci sopra le tue proposte!

3 Usa #IlPianetaSiSalvaAdAprile e tagga Palazzo Chigi

Usa l’hashtag #IlPianetaSiSalvaAdAprile e ricordati di taggare Palazzo Chigi! 

Instagram @palazzo_chigi

Twitter @Palazzo_Chigi

Facebook @palazzochigi.it

4 Passaparola!

Nomina i tuoi amici e le tue amiche e facciamo girare: un marea di voci è più di un coro, non potranno dire di non averci sentito!

Cosa chiediamo

Qui ci sono le nostre richieste urgenti e concrete per trasformare l’Italia in un Paese green e amico del clima sul serio, non solo a parole.
Puoi prenderle come spunto per i tuoi messaggi!

Siamo l’ultima generazione che può fermare lo sfruttamento illimitato delle risorse del Pianeta che ha causato il collasso ambientale e sanitario.
Abbiamo bisogno di scelte urgenti. Il Governo non può più rimandare. 

 
Servono fondi per garantire all’Italia: 
Più energia solare ed eolica.
Più treni locali e mobilità elettrica.
Più agricoltura ecologica, più salute.
Più protezione del mare e delle foreste.